---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Record di Green pass emessi. Ieri sono stati oltre 860mila- Landini: 'Una piazza di tutti per difendere la democrazia'- Dopo l'assalto alla CGIl: Oggi i sindacati in piazza, "Mai più fascismi"- Whirlpool, non c'è accordo. Confermati i licenziamenti- Covid, i casi a livello mondiale superano soglia 240 milioni-

news

PRIMO PIANO

48° PREMIO SULMONA “GAETANO PALLOZZI” – RASSEGNA INTERNAZIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA, LE PREMIAZIONI

VIDEO Cerimonia di premiazione questa sera nella cornice del Teatro comunale "Maria Caniglia" per i vincitori della 48^ edizione d...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

giovedì 7 ottobre 2021

“CULTURAL- MENTE PRATOLA”

PRATOLA - “Cultural-mente Pratola: libri, tradizioni e territorio” prende domani 8 ottobre alle 16 da piazza Garibaldi a Pratola Peligna (AQ), con la visita guidata guidata del centro storico dedicata al tema “Pratola tra Ottocento e Novecento, arti, tradizioni e rinascita”, la “tre giorni” di dibattiti, libri e visite guidate. Seguirà, dalle 17.30 a Palazzo Colella, la Rassegna letteraria “Leggo per legittima difesa” con la presentazione di due libri: “La storia della disco music” di Angeli Bufalini Andrea e Giovanni Savastano, per Hoepli Editore, e "The man Who fell in love" di John Persico (pseudonimo di Yunus Sola), liriche d'amore in lingua inglese (Printfields London).Le visite guidate partiranno da piazza Garibaldi e la partecipazione avverrà su prenotazione via whatsapp al numero ‪347.4980027‬ entro le 18 del giorno precedente alla visita. Le presentazioni dei libri avverranno a Palazzo Colella dalle 17.30, ingresso con Green Pass fino a esaurimento posti.
“Cultural-mente Pratola: libri, tradizioni e territorio” è promossa in collaborazione con Natourarte, associazione guide turistiche d’Abruzzo, con il patrocinio del comune di Pratola Peligna e il sostegno di Banca Generali e Santacroce Hotels.
La rassegna letteraria “Leggo Per Legittima” è ideata e diretta dalla giornalista professionista Chiara Buccini

“La storia della disco music” di Angeli Bufalini Andrea e Giovanni Savastano, per Hoepli Editore. Per la prima volta in Italia viene narrata, da prospettive nuove rivolte al contesto socio-culturale dell’epoca, la storia completa della disco music risalendo alle sue radici afro, R&B, soul, funk fino alle contaminazioni con l’elettronica dell’Eurodisco, con un occhio di riguardo riservato alla prima Italo Disco, approfondendo altresì il proliferare delle originarie discotheques che, da Parigi, sono esplose a New York, centro gravitazionale della club culture (The Loft, Studio 54, Paradise Garage) e trampolino di lancio dei nuovi ministri del suono, i DJ e i loro vinili a 12 pollici. Una mappa fondamentale per orientarsi tra le varie correnti assurte a fama mondiale: dalle origini afro di Manu Dibango e della Lafayette Afro Rock Band al solare Miami Sound, dalla disco-stomp di Bohannon alla Febbre del Sabato Sera, dall’orchestrale Philly Sound all’elettronica del Munich Sound di Giorgio Moroder, dalle superstar (Donna Summer, Bee Gees, Chic, Gloria Gaynor, Barry White, Amii Stewart) alle iconiche hits delle meteore (‘Ring My Bell’, ‘Born To Be Alive’, ‘Funky Town’) e dei personaggi più oscuri, dal gay-clubbing di Sylvester e Grace Jones agli ‘alieni’ atterrati sul dancefloor dai pianeti rock, funk e jazz.


“The man Who fell in love" di John Persico (pseudonimo di Yunus Sola), romanzo d'amore in lingua inglese (Printfields London). Il libro racconta una storia d’amore, che comincia a Gerusalemme, raccontata dal punto di vista di un uomo. Sentimenti, passioni e il raggiungimento della pace interiore grazie all’incontro con la donna della vita. Yunus Sola, autore indiano, ha vissuto nel Regno Unito, in Giordania e ha viaggiato molto per lavoro, attualmente si definisce “sulmonese di adozione”, infatti, per alcuni mesi l’anno vive nel capoluogo Peligno".

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :