---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - 'Volontà degli elettori chiara Spd, Verdi e Fdp al governo'- Forte terremoto a Creta, scossa di magnitudo 6.1- Testa a testa Scholz-Laschet. Spd rivendica la cancelleria- Scholz-Laschet, sfida all'ultimo voto per il dopo Merkel- Laura Ziliani, l'ipotesi del soffocamento nel sonno- Cts: terza dose per over 80, Rsa e sanitari a rischio-

news

PRIMO PIANO

"ADESSO BISOGNA CONVINCERSI CHE LO SPORT E’ UN ATTENDIBILE VEICOLO TURISTICO"

SULMONA - " Il weekend dell’atletica si è concluso con la grande soddisfazione degli organizzatori per aver regalato alla città di Sulm...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

mercoledì 25 agosto 2021

"CHE SUCCESSO LA POLENTA A PETTORANO D’ESTATE. IL 26 ED IL 27 AGOSTO SI REPLICA"

PETTORANO SUL GIZIO - "Si puo’ parlare di vera e propria scommessa vinta quella fatta dall’Associazione Pro Loco di Pettorano sul Gizio che dopo aver dovuto annullare le ultime due edizioni invernali della Sagra della Polenta, manifestazione cult nel celebre paese immerso nella bellissima Riserva Naturale Monte Genzana Alto Gizio, ha deciso di organizzare per la prima volta nella sua storia lo stesso evento, ma stavolta in ‘formato’ estivo. Quello che è infatti il piatto tipico di Pettorano sul Gizio, ovvero la polenta, che richiama la tipica tradizione dei carbonari, ed un cibo in passato definito povero, ma in realtà super sostanzioso e squisito, di fatto viene preparato e poi degustato nei mesi piu’ freddi dell’anno. Ma proprio la Pro Loco di Pettorano sul Gizio per dare un segno di vitalita’ ed una nuova vita alla polenta, ha deciso di provare ad attirare turisti, avventori ed appassionati della buona cucina, anche nel periodo piu’ caldo, appunto l’estate, riscontrando nella prima due giorni della Sagra, svoltesi il 19 e 20 agosto scorso, una eccellente riuscita, con tantissime persone che hanno subissato di richieste i quattro ristoranti e locali che hanno deciso di aderire a questa manifestazione, e di mettersi al servizio di chi ha voluto assaggiare tale pietanza, oltre ad altri piatti della tradizione abruzzese. I ristoranti ‘La Locanda’ ed ‘Il Torchio’, il bar-ristoro ‘Il Chiostro’, ed il risto-bar yogurteria ‘Fralè’ hanno infatti fatto il pieno di prenotazioni e poi di degustazioni di polenta, arrosticini, salsicce e verdure, con tanto spazio anche al bere, fra vini abruzzesi e non solo, e birre selezionate, senza dimenticare le pizzelle e le crustole pettoranesi. “Siamo soddisfatti della prima due giorni della Sagra della Polenta in versione estiva perché il segnale che volevamo dare, ovvero di rilancio del territorio e della manifestazione, ahime’ penalizzata negli ultimi due inverni dalla pandemia da Covid, c’è stato e abbiamo avuto riscontri davvero notevoli-spiega la presidente dell’Associazione Pro Loco di Pettorano Sul Gizio, Anna Paola Fasoli-. Abbiamo visto come Pettorano si sia non solo riempito di persone che conoscevano già la nostra polenta, ma le opzioni date dai 4 ristoranti e locali del paese abbiano attratto tanti curiosi e appassionati di buona cucina. Del resto il nostro obiettivo è quello di far conoscere la storia enogastronomica di Pettorano, per poi far si che tutto il territorio ne sia valorizzato. Dopo essere rimasti per lungo tempo a casa, la gente ha voglia di uscire, conoscere e di stare insieme, e noi creiamo con queste 4 date, opportunità fatte apposta per vivere a pieno Pettorano sul Gizio nel magico periodo dell’estate”. Si perché per chi si fosse perso i primi due giorni della Sagra della Polenta di Pettorano sul Gizio 59esima edizione speciale, siamo alle porte di nuove due date in cui sarà possibile usufruire di questo evento, ovvero i prossimi 26 e 27 agosto. La formula rimane la stessa: menu’ a 15 euro composti da un piatto di polenta, con opzione rognosa o con i mugnoli (variante quest’ultima che offre ad esempio il ristorante ‘Il Torchio’ nella centralissima ed affascinante piazza Zannelli o dal risto-bar yogurteria ‘Fralè’), con tanto di salsiccia, e poi varie possibilità visto che si spazia dalle crustole agli arrosticini, passando dai fagioli alle verdure, con un dolce e o birra o calice di vino. Insomma a Pettorano sul Gizio giovedì e venerdì prossimo si tornerà ad apparecchiare le tavole, a ritrovarsi intorno ai piatti della tradizione abruzzese, con la polenta ancora regina incontrastata per i pranzi e le cene. Il tutto come preludio di una Sagra della Polenta, stavolta di nuovo invernale, a gennaio 2022, che fara’ storia visto che si tratterà della sessantesima edizione. Tradizione, costume, cultura e buon cibo: Pettorano sul Gizio attende ancora una volta tutti a braccia aperte, per ammirare i propri favolosi paesaggi ma soprattutto gustare i suoi sapori e tornare a far sorridere spirito, pance e cuori.



Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :