news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Usa, Polonia e Bulgaria ai connazionali: 'Via dalla Russia'- Berlino: 'Nord Stream forse inutilizzabile per sempre'- Concluso il primo incontro Meloni-Salvini alla Camera. Nel totoministri spunta- l'ipotesi di due vicepremier- La regione di Zaporizhzhia chiede a Putin l'annessione-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 28 luglio 2021

RIAPERTA LA STRADA ‘NAPOLEONICA’ DI ROCCA PIA (L’AQUILA) CON LAVORI PER OLTRE 423MILA EURO

ROCCA PIA - "Sono terminati i lavori e riaperta al traffico la strada ‘Napoleonica’, che collega il centro di Rocca pia (L’Aquila) con la Strada Statale n. 17, interrotta a causa del rifacimento di un muro di sostegno. In particolare sono stati eseguiti interventi di riparazione e consolidamento del muro di sottoscarpa dissestato al km. 1+550 e sistemazioni varie, affidati al Consorzio Artek con sede in Roma per un importo complessivo di 173mila euro. Sono stati inoltre eseguiti lavori urgenti per il rifacimento del piano viabile, in tratti alterni, lungo l’intero asse stradale della NSA 253 (ex S.S. n. 17) e 253 bis (ex Napoleonica), per un importo totale di 250mila euro, finanziati attraverso fondi propri dell’Ente, affidati alla Strada e Asfalti di Tonio di Giannantonio & C s.a.s. con sede in Raiano (L’Aquila).“Inutile sottolineare l’importanza di questa fondamentale arteria stradale – dichiara il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, per consentire il traffico dei residenti del centro montano in direzione Roccaraso-Castel di Sangro, ma anche nella prospettiva di percorribilità in ambito turistico per la valorizzazione del borgo di Roccapia, oltre le risorse ambientali che circondano il territorio. Da considerare anche che la strada a scorrimento veloce, S.S. 17, è spesso interessata da lavori di manutenzione che inducono la deviazione del traffico necessariamente su questa carrabile, evitando in tal modo gravosi disagi agli utenti”.

 

Il totale dei lavori eseguiti supera i 423mila euro e, considerata la difficoltà esecutiva, sono stati realizzati in tempi brevi.

 

Nessun commento: