---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Rush finale sul green pass.Figliuolo scrive alle Regioni- Sfreccia l'Italia di Ganna, con l'oro anche il nuovo mondiale- Quartetto ciclismo, Italia oro con record del mondo- Tita-Banti oro nella vela- Si decide su scuola e lavoro, da venerdì Green Pass- Riforma della giustizia, doppia fiducia alla Camera- Attacco hacker a Regione Lazio, Zingaretti: 'Non tratteremo'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 2 luglio 2021

IL COGESA COMPIE 23 ANNI

SULMONA - "Cogesa nasce il 2 luglio 1998 come Consorzio intercomunale per la gestione dei servizi ecologici e ambientali e festeggia oggi i 23 anni di vita.A costituirlo sono stati 25 Comuni della Valle Peligna e delle vallate limitrofe.Alle iniziali attività di trattamento e smaltimento dei rifiuti si affiancano da subito le attività di raccolta che, da raccolte differenziate stradali evolvono nel primo decennio del 2000 in raccolte porta a porta.Nello stesso periodo si provvede a costruire gli impianti:

– Trattamento Meccanico Biologico;

– Discarica;

– Piattaforma di tipo A e rete delle stazioni ecologiche.

Nel tempo cambia la forma giuridica: nel 2002 Cogesa si trasforma in Srl e, successivamente, nel 2012 in S.p.A.

Nella forma di S.p.A., Cogesa accoglie nuovi Soci così per arrivare agli attuali 65, dislocati nelle province dell’Aquila e di Pescara, moltiplicando la forza lavoro e innovando i processi di spazzamento, raccolta e trattamento rifiuti. Il modello è quello dell’Hub and spoke, con centri di raccolta distribuiti sul territorio come satelliti collegati in rete alla casa madre. Razionalizzazione di tempi e costi, mezzi che percorrono distanze più brevi, consumano meno carburante e impattano meno sull’ambiente. Gli obiettivi generali si traducono in traguardi nei Comuni Soci, con modelli replicabili dei servizi, fra cui il compostaggio domestico, la raccolta differenziata porta a porta, la pulizia, le sanificazioni e il taglio bordure del verde.Il recupero dei materiali resta il fine ultimo, in un’ottica di economia circolare che porta alla crescita dell’azienda, alla riduzione dell’impatto ambientale e alla elevata qualità della vita nei Comuni gestiti, molti dei quali tra i Borghi più belli d’Italia e all’interno del territorio protetto di parchi nazionali, regionali e riserve.Da 23 anni #AlVostroServizio"

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :