---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Si parte dal 16 dicembre Disponibili 1,5milioni di dosi- Via libera dell'Aifa ai vaccini per i bimbi tra 5 e 11 anni- I nuovi casi sono 15.085. In aumento le vittime, 103- Eitan ritornerà in Italia. Con Aya, la zia paterna - Brusaferro: 'Salgono i ricoveri, l'indice Rt rimane sopra l'uno'- Scuola: Niente dad con un contagio. L'Aifa decide sugli under 12- Caos intensive in Germania: Oms: 'Over 60 non viaggino'- Germania: E' allarme per le intensive. Pazienti anche in Lombardia- L'Alto Adige da lunedì sarà in zona gialla-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

martedì 6 luglio 2021

"EMERGE SITO ITALICO A SULMONA: COLLETTI, INTERROGAZIONE PARLAMENTARE PER STOP A CENTRALE SNAM"

PESCARA -  "Presenterò immediatamente un'interrogazione parlamentare ai ministri della Cultura e dello Sviluppo economico chiedendo il blocco della centrale a compressione Snam". Lo annuncia il deputato abruzzese  Andrea Colletti (L'Alternativa C'è) dopo le notizie, circolate oggi, relative alla presenza di un grande edificio antico, di epoca italica e romana, completamente sepolto, scoperto al di sotto dell'area interessata dal progetto della Snam.La presenza della struttura è emersa grazie a indagini radar e alcuni sopralluoghi preliminari, nel sito di Case Pente. Gli accertamenti in questione e lo scambio di comunicazioni tra Snam e la Soprintendenza archeologica competente risalgono alla primavera 2019, ma la notizia è circolata solo oggi."A leggere ciò che è emerso in queste ore - afferma Colletti - sembra ci si trovi di fronte ad un'area archeologica di grande pregio, che andrebbe valorizzata in ogni modo possibile. Se così stanno le cose, è impensabile realizzare lì la centrale. Presenterò immediatamente un'interrogazione ai ministri della Cultura, Dario Franceschini, e dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti - conclude il deputato - per chiedere di bloccare il progetto ed avviare tutte le verifiche del caso".

 

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :