--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Il voto in Iran: L'ultraconservatore Raisi secondo i primi dati è al 62%- Draghi: 'L'eterologa funziona, ma c'è libertà di scelta'- Mini quarantena e tampone per chi viene dalla Gb- Morto Giampiero Boniperti. Juve: 'Era la nostra identità'- Green pass dal primo luglio. Ok a viaggi ed eventi in Europa-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 2 giugno 2021

ROCCA PIA, IL MONUMENTO DEDICATO A COSTANTE GIRARDENGO E' ARRIVATO IN PAESE

 ROCCA PIA - Da Piazza Plebiscito a Castel di Sangro la scultura, che vuole ricordare il gesto del primo campione del ciclismo italiano, Costante Girardengo è stata traslata questa mattina a Rocca Pia, dove verrà ultimata l'opera e successivamente posta nella sua definitiva dimora in Paese.Girardengo durante il giro d’Italia del 1921, dopo aver vinto le prime quattro tappe, non in buone condizioni di salute, contrariamente a quanto gli veniva intimato dalla sua squadra e dagli organizzatori, decise di ritirarsi dalla competizione anteponendo l’uomo allo sportivo.Girardengo, dopo aver superato la salita Rocca Pia, sullo sterrato dell’antica Napoleonica, scese dalla sua bicicletta, tracciò una X a terra e sulle cime delle montagne dell’appennino disse: “di qui non mi nuovo più”.

A 100 anni esatti da giro d’Italia 1921, la statua è stata caricata su un grosso camion e trasportata a Rocca Pia. Un consiglio comunale straordinario per celebrare  la posa del monumento che avverrà entro luglio nei pressi che chiesetta della Madonna delle Grazie, luogo incantevole e ricco di storia, segmento ancora intatto dell’antica Napoleonica. Agli appassionati del ciclismo è stata dedicata una pedalata in bicicletta da Sulmona a Rocca Pia percorrendo da Pettorano sul Gizio il tracciato polveroso della strada Napoleonica.











Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :