---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - ) Via libera dell'Aifa ai vaccini per i bimbi tra 5 e 11 anni- I nuovi casi sono 15.085. In aumento le vittime, 103- Eitan ritornerà in Italia. Con Aya, la zia paterna - Brusaferro: 'Salgono i ricoveri, l'indice Rt rimane sopra l'uno'- Scuola: Niente dad con un contagio. L'Aifa decide sugli under 12- Caos intensive in Germania: Oms: 'Over 60 non viaggino'- Germania: E' allarme per le intensive. Pazienti anche in Lombardia- L'Alto Adige da lunedì sarà in zona gialla-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

mercoledì 10 marzo 2021

L’ AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI AVEZZANO OMAGGIA IL QUESTORE PALATUCCI: IL RICORDO QUESTA MATTINA A PIAZZA CORBI

AVEZZANO - Questa mattina, a Piazza Corbi, l’Amministrazione Comunale di Avezzano insieme alle forze dell’ordine, alle autorità civili e religiose ha reso omaggio alla memoria del questore di Fiume Giovanni Palatucci, con la posa di una targa in suo onore. Alla cerimonia di commemorazione, svoltasi alle ore 10.00, erano presenti il vicesindaco del comune di Avezzano Domenico Di Berardino, i consiglieri Maurizio Seritti, Antonio Del Boccio, Nello Simonelli e Goffredo Taddei. Sul luogo anche i rappresentanti della Polizia di Stato, il dirigente del Commissariato di Avezzano, Vice Questore dottor Giancarlo Ippoliti, i rappresentanti della polizia Locale e il sacerdote Don Claide. L’iniziativa era stata promossa direttamente dal questore dell’Aquila Gennaro Capoluongo per il 10 febbraio, nel giorno scelto per onorare le vittime delle foibe. Palatucci ricevette una medaglia d’Oro al Merito civile per aver salvato, a prezzo del suo sacrificio, la vita a migliaia di ebrei durante la seconda guerra mondiale, e per tale motivazione riconosciuto “Giusto tra le Nazioni” dal Memoriale ebraico dell’Olocausto Yad Vashem di Gerusalemme.

“Abbiamo accettato con piacere l’invito del Questore dell’Aquila per porre omaggio al ricordo di chi si è sacrificato per salvare vite altrui, come il questore Palatucci”, ha affermato il vicesindaco Domenico Di Berardino, “Oggi, al di là della singola commemorazione, questo atto deve avere come finalità l’obiettivo di tramandare la memoria di un periodo tragico per l’intera umanità.

Questa pietra d’inciampo ricorda il valore di chi ha scelto di sacrificare tutto pur di salvare la vita altrui. La crescita di uomini e donne consapevoli dipende non solo dal rispetto delle regole, ma anche dal rispetto della storia del proprio Paese. Esempi, come quello del questore Palatucci, diano messaggi forti alle giovani generazioni.”




Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :