--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Via libera ai test salivari 'Utili a scuola e sugli anziani'- Raid su un campo profughi. Almeno 10 morti, 8 bambini- Marte, il rover cinese Zhurong è atterrato sul Pianeta Rosso- Vaccini, Bertolaso: 'Il 2 giugno la Lombardia apre ai 16-29enni'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 5 novembre 2020

COVID 19, AL VIA LA REALIZZAZIONE DI UN DRIVE- IN NELLA ZONA DELL'INCORONATA A SULMONA

SULMONA - A partire dalla prossima settimana a Sulmona nel piazzale del Palazzetto dello Sport e della Pista di atletica leggera, nella zona dell'Incoronata, entrerà in funzione un nuovo drive-in, per i tamponi covid 19, gestito dal comando dei Carabinieri.Anche ad Avezzano sarà operativa una struttura del genere.Ad ufficializzarlo, il Generale di Brigata della Legione Carabinieri Abruzzo e Molise, Carlo Cerrina, nel corso di una videoconferenza alla quale ha partecipato, il Sindaco di Sulmona, Annamaria Casini, il Sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, l’Ing. Silvio Liberatore, Coordinatore della Protezione Civile SMEA Regione Abruzzo e all’Assessore Regionale alla Sanità Dott.ssa Nicoletta Verì.Si tratta di un progetto pilota avviato dal Comando generale dell’arma che vede coinvolte tre città abruzzesi, L’Aquila, Sulmona e Avezzano.Questa mattina a coordinare le operazioni il comandante della stazione di Sulmona il capitano Maurizio Dino Guida.Il drive-in dei CC opererà con personale sanitario militare e sarà operativo dalla settimana prossima dalle ore 8:30 alle ore 13:30, dal lunedì al sabato. Potranno essere effettuati dai 100 ai 120 tamponi al giorno tra coloro che risultano inseriti sulla pittaforma ASL dai medici di base, previo appuntamento comunicato dalla stessa azienda sanitaria locale.Il C.o.c. di Sulmona al fianco dei Carabinieri e della Protezione Civile regionale a supporto del sistema sanitario locale al servizio della popolazione della Valle Peligna. Sarà attivo già dalla prossima settimana un drive-in aggiuntivo grazie agli infermieri e medici dell’ Arma a supporto del servizio di prevenzione Asl per potenziare la capacità di fare tamponi,velocizzando i tracciamenti al fine di bloccare così i focolai. Inoltre sta per essere pubblicato dal Comune di Sulmona un avviso con cui la Protezione Civile Regionale cercherà strutture ricettive per accogliere cittadini in quarantena a seguito dell’emergenza Covid nel territorio Peligno-Sangrino. “Faccio un appello a quanti oggi possono dare una mano anche mettendo a disposizione strutture idonee ad accogliere persone in sorveglianza sanitaria durante la quarantena. In questo periodo di riduzione del flusso turistico potrebbe essere per loro un modo per sostenersi con i rimborsi regionali ed aiutare concretamente la popolazione colpita”. Dichiara il sindaco Annamaria Casini “Abbiamo fatto già diverse riunioni e sopralluoghi con l’Arma per il nuovo Drive In ai quali abbiamo messo a disposizione logistica e mezzi per sostenere questa importante iniziativa. Li ringrazio di cuore per il contributo concreto e decisivo che stanno fornendo al territorio, spesso dimenticato, in attesa di soluzioni strutturali con nuovo personale per i servizi territoriali della sanità . Già domani nella riunione del Comitato Ristretto dei Sindaci, da me richiesta, confido di conoscere quale sia la strategia aziendale per il nostro ospedale in questa critica fase di pandemia. Attendiamo" conclude il sindaco "un generale potenziamento dei laboratori per processare i test e della fornitura di tamponi senza i quali anche quest’anno iniziativa potrebbe risultare vana".




Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :