---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Mattarella: 'Il virus è mutato la vaccinazione è un dovere'- Koch Institut sul Covid, iniziata la quarta ondata in Germania- Pellegrini settima nel 200 sl. 'E' stato un bel viaggio'- I presidi chiedono l'obbligo di vaccino per gli studenti- Medaglia nel sollevamento Bordignon argento nei 64 kg-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 23 ottobre 2020

TENTANO DI RUBARE UN FURGONE E DUE AUTOVETTURE MA VENGONO COLTI SUL FATTO DAI CARABINIERI. ARRESTATI TRE GIOVANI

SULMONA -  Tentano di rubare un furgone e due autovetture ma vengono colti sul fatto dai Carabinieri. Arrestati tre giovani provenienti dalla Provincia di Foggia per tentato furto aggravato. Durante la notte, a Sulmona, nell’ambito di specifici servizi mirati a contrastare i reati contro il patrimonio, organizzati di concerto con il Comando Provinciale dei Carabinieri di L’Aquila, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sulmona e della Stazione Carabinieri di Sulmona hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di tentato furto aggravato in concorso tre giovani, G.A., G.C., A.C., di età compresa tra i 26 e i 28 anni, tutti provenienti dalla provincia di Foggia, già noti alle Forze dell’Ordine e con diversi precedenti specifici. I tre sono stati colti sul fatto mentre tentavano di rubare un furgone Fiat Ducato forzandone il blocchetto di accensione con un particolare trapano manuale artigianale, vistisi scoperti si sono dati a precipitosa fuga arrivando anche a nascondersi sotto ad altre autovetture parcheggiate lì nei pressi ma i loro sforzi sono stati vani poiché i militari operanti prontamente li hanno raggiunti fermandoli sul posto.
Sottoposti immediatamente a perquisizione sia personale che veicolare sono stati trovati in possesso di ulteriori arnesi da scasso che portavano i militari ad approfondire ulteriormente espletando indagini, anche attraverso i sistemi di videosorveglianza, che permettevano di appurare che i tre avevano tentato poco prima di asportare altre due autovetture senza riuscirvi.
Grazie agli elementi raccolti i giovani sono stati quindi arrestati e in accordo con l’Autorità Giudiziaria condotti presso il carcere di Rieti dove attenderanno l’udienza di convalida.

 

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :