--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Putin: 'Bene con Biden' Intesa sugli ambasciatori- Al via il summit Biden-Putin 'Speriamo sia produttivo'- Samam: L'sms trappola della madre 'Torna, stiamo morendo'- Al via gli esami di maturità per oltre 500mila studenti- Sì dell'Aifa al mix di vaccini. Le Regioni in ordine sparso-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 7 ottobre 2020

PRESENTATI I LAVORI DI RECUPERO E CONSOLIDAMENTO DI PALAZZO SARDI

SULMONA - Presso la sede della Comunità
Montana Peligna in Via Angelone è stato presentato il progetto esecutivo di recupero e consolidamento dello storico Palazzo Sardi
.Erano presenti il Commissario Straordinario Eustachio Gentile, Maria Rosaria Greco, Responsabile Unico Procedura, Antonio Bolino e Nicola Guerra, Architetti.I lavori, per una spesa di circa 800 mila euro, che partiranno all'inzio dell'anno per una durata di circa 7 mesi, prevedono una serie di interventi di consolidamento, compatibili con l'edificio di pregio storico.Si tratta del consolidamento delle volte, il collegamento dei maschi dei martelli murari con l'inserimento di base in acciaio inox a secco.Ci saranno anche degli interventi di restauro vero e proprio delle volte.

Si tratta di un rafforzamento sismico ed interventi di restauro vero e proprio.I lavori aranno concentrati sulle volte e sui solai.Durante le varie fasi la struttura potra' comunque essere utilizzata in parte per eventuali convegni ecc."Speriamo in una ristrutturazione degna di questo storico palazzo e di un consolidamento statico"ha affermato Eustachio Gentile."Questa è una pratica che parte da lontano, trae spunto dal terremoto del 2009, ma è cominciata nel 2012 per concludersi nel 2020.Siamo riusciti a salvare il finanziamento e il progetto, ormai esecutivo, è stato inviato a Fossa e non appena ci sarà l'ok, partirà l'appalto dei lavori.Esprimiamo una grande soddisfazione per essere risuciti a portare a termine un'iniziativa che quando è partita nessuno pensava che avrebbe avuto un esito positivo".







Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :