--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Da Roma a Milano strade piene: Folla nei centri delle città- La Sardegna in zona bianca, 2 regioni rosse e 3 arancio- Eros e nozze, a Pompei ritrovato un carro mai visto- Verso l'arancione le Marche, il Piemonte e la Lombardia-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 11 agosto 2020

RAIANO: "LE RAGIONI DELLA CANDIDATURA A SINDACO DI ENIO MASTRANGIOLI"

RAIANO - "Care concittadine e cari concittadini, il nostro Circolo, nei mesi scorsi, ha partecipato ad una serie di incontri con le forze politiche locali e singoli cittadini, con l’obiettivo di costruire una Coalizione alternativa alla maggioranza uscente, sulla base di una condivisione programmatica.
Purtroppo, in nessuna occasione, c’è stata la possibilità di effettuare un confronto programmatico per poi passare, una volta condiviso, ad individuare le migliori energie per la costruzione di una Lista e della Candidatura a Sindaco.Probabilmente hanno influito negativamente assurdi preconcetti nei nostri confronti, prevenzioni senza alcun fondamento, con atteggiamenti, a volte, di supponenza e alterigia.Nei giorni scorsi, pur tuttavia, si era delineata la possibilità concreta di realizzare una Lista Civica, rinnovata e giovanile, verso la quale avevamo espresso la nostra disponibilità, fatta naufragare da manovre incomprensibili e poco trasparenti non condivisibili e che non ci appartengono e dalle quali ci siamo sottratti.Per tali ragioni, dopo un’ampia e ponderata riflessione, alla luce di tutte le difficoltà riscontrate, abbiamo chiesto a Enio Mastrangiolidi accettare la candidatura a Sindaco di Raiano per le prossime Elezioni Amministrative, il quale si è reso disponibile con tutte le riserve del caso, considerata anche l’imminenza della scadenza per la presentazione delle Liste.Ringraziamo Enio Mastrangioli per la sua disponibilità a ricoprire tale ruolo, nella consapevolezza della responsabilità che tale indicazione rappresenta, ma siamo altrettanto convinti che era ed è necessario offrire alla cittadinanza una proposta politico-amministrativa alternativa e di esperienza alla maggioranza uscente.
Resta, comunque, l’impegno e obiettivo a costruire una Lista Civica, apartitica e plurale, aperta alla società civile, con una chiara impronta democratica e avanzata, di attenzione al sociale e alle fasce più deboli, ai giovani e di contrasto all’attuale drammatica situazione occupazionale ed economica che attraversiamo, a Raiano e in Valle Peligna in particolare.Siamo convinti, come tanti altri, che a Raiano sia giunto il momento di un ricambio fisiologico per evitare il consolidarsi di situazioni di potere, ma anche per realizzare una svolta su tematiche fin troppo trascurate in quest’ultimo decennio.
Si rende necessario, infatti, puntare su precisi obiettivi, all’interno di un Programma e una Strategia di lungo termine per il prossimo futuro, tra questi:

⦁    Il rilancio della centralità e ruolo di Raiano nel territorio peligno venuta meno in questi ultimi anni;
⦁    Ridare giusta attenzione alle problematiche sociali, in particolare a quelle dell’infanzia, adolescenza, giovani e anziani, ripristinando o costruendo luoghi di aggregazione, oltre che politiche ben mirate per la non autosufficienza delle persone;
⦁    Rilancio e promozione delle attività produttive, artigianali e commerciali, istituendo forme di partecipazione con gli operatori del settore, oltre a rilanciare il ruolo di Terre dei Peligni;
⦁    Valorizzare il patrimonio ambientale e di benessere del nostro territorio, quello storico, culturale e letterario, affidando un ruolo centrale in tal senso alla Riserva Naturale delle Gole di San Venanzio, oggi appannaggio di isolati e particolari interessi esterni;
⦁    L’ambiente e la sua tutela come elemento strategico per il benessere e la salute dei residenti, partendo da un progetto di rilancio e innovazione per quanto riguarda la gestione dei rifiuti e delle relative tariffe da ridurre necessariamente;
⦁    Misurarsi con le grandi tematiche dell’innovazione tecnologica, del risparmio energetico e della dotazione infrastrutturale in tema di banda ultralarga;
⦁    Favorire la rinascita di un processo partecipativo dei cittadini, delle Associazioni, degli operatori professionali, sociali, imprenditoriali, alla vita amministrativa locale; e per la definizione e la costruzione di linee strategiche e di sviluppo da sostenere nei confronti dei livelli istituzionali superiori;
⦁    Ridare decoro all’arredo urbano e manutenere la viabilità urbana ed extraurbana.

Su questi obiettivi ci impegneremo a lavorare collegialmente con tutte le persone e forze politiche e sociali disponibili, aperti al confronto con chiunque li condivida per imprimere una svolta di rinnovamento a Raiano.

                            ALTERNATIVA CIVICA DEMOCRATICA
                                    PER RAIANO

        

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :