--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - La campagna vaccinale 'Superata quota 15 milioni di somministrazioni'- Sileri: 'Presto per levare coprifuoco ma riaperture irreversibili'- Domani 7 milioni a scuola: Si lavora al nuovo decreto- L'ultimo saluto a Filippo: Un minuto di silenzio in Gb- Open Arms. Salvini rinviato a giudizio: 'Scelta dal sapore politico'-

news

PRIMO PIANO

INCIDENTE STRADALE SULLA SS 17, DUE LE AUTO COINVOLTE

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 22 luglio 2020

PEDONALIZZAZIONE CENTRO STORICO, FIRMATO L'ACCORDO

SULMONA - A Palazzo San Francesco è stato raggiunto l'accordo per riscrivere la delibera di pedonalizzazione.Dopo la protesta messa in atto per tutta la giornata da parte dell'Associazione Sulmona fa Centro, con la partecipazione di un centinaio di associati tra commercianti, professionisti e residenti del centro storico, che ha deciso con unanime consenso di dichiarare la serrata totale per oggi degli esercizi commerciali del centro, per chiedere all'amministrazione comunale la revoca immediata della delibera che ha istituito l'area pedonale ignorando le legittime e indiscutibili ragioni degli esercenti fortemente penalizzati da questo improvvido deliberato.
L'Associazione dopo aver  incontrato il sindaco Annamaria Casini e la Giunta Comunale ha lanciato la proposta per la salvaguardia gli interessi dell'ampia categoria in nome del bene comune della economia locale e contro ogni arroganza del potere è di istituire l'area pedonale nel solo fine settimana dal venerdì pomeriggio alla serata della domenica. Per tutti gli altri giorni sarà sufficiente far restare in vigore la zona a traffico limitato.
 Una delegazione di commercianti ha incontrato il sindaco, reiterando la proposta dell’apertura al traffico veicolare di corso Ovidio dalle 5 alle 10,30 e dalle 15 alle 17. Il punto di rottura riguarderebbe la pedonalizzazione del tratto che va da via De Nino a Piazza del Carmine. I manifestanti hanno deciso di presidiare Palazzo San Francesco fino a quando dal Comune non sono arrivate risposte o comunque un indirizzo chiaro sulle richieste formulate.In serata è stato raggiunto l'accordo tra le parti.
 E’ stato firmato un documento che sancisce la proposta di modifiche dell’Area Pedonale Urbana presentata dall’amministrazione dopo una serie di incontri e confronti con i vari portatori d’interesse. “Per la nostra amministrazione è un elemento cardine la politica dell’ascolto, che abbiamo messo in atto in queste settimane andando  incontro alle esigenze di tutti, nell’interesse esclusivo della città. Anche oggi abbiamo svolto una serie di incontri e confronti ripetuti sia con la delegazione rappresentante dei commercianti e dei residenti, durante la loro manifestazione, sia con i rappresentanti delle associazioni, che ieri hanno protocollato in Comune 300 firme favorevoli alla pedonalizzazione,  al fine di individuare la migliore soluzione possibile, consapevoli che l’ Apu sia la base per progettare un nuovo modo di vivere e favorire lo sviluppo del Centro Storico a vantaggio di cittadini, residenti, commercianti e visitatori. Insieme alla Giunta e in accordo con la maggioranza abbiamo presentato una proposta che prevede la modifica della APU dalle 4 alle 10, dal lunedi al venerdi,  e dalle 16 alle 17 dal lunedi al giovedi, consentendo il transito di tutti i veicoli, anche non autorizzati, lungo tutto Corso Ovidio. Dal venerdi alle ore 10 fino al lunedi successivo alle ore 4, dunque, sarà prevista la chiusura totale al traffico dell’intero Corso Ovidio.  Seguirà lo stesso orario la Ztl, che verrà quindi modificata, consentendo il passaggio veicolare dal lunedi al venerdi dalle  4 alle 10 e dalle 16 alle 17 dal lunedi al giovedi.  Esprimo soddisfazione per questa intesa raggiunta e sottoscritta in un documento, con l’impegno sia per l’associazione “Sulmona fa Centro” a promuovere l’apertura pomeridiana delle attività dalle 16 e alla sensibilizzazione degli esercenti all’apertura nei giorni festivi, sia per le altre associazioni, tra cui “Jamm’mo” (che ha sottoscritto questa sera l’accordo) di collaborare per definire un progetto stabile di Apu e valorizzazione del centro storico. Sono stati già individuati gli stalli per la sosta finalizzata alle operazioni di carico e scarico merci, in varie aree limitrofe al centro storico: 3 in piazza Tresca, 1 a piazza Garibaldi, 1 a Piazza Plebiscito, 2 a via Pansa e infine lungo la Circonvallazione all’altezza del civico 9.
Da domani predisporremo gli atti amministrativi necessari per attuare le modifiche APU e ZTL, che entreranno in vigore probabilmente dalla prossima settimana, modificando anche la cartellonistica stradale”. Lo afferma il sindaco Annamaria Casini.




Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :