ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Onu: 'Inaccettabile' l'attacco al megastore di Kharkiv. I morti sono almeno 11 - Meloni lancia 'teleMeloni', nuovo duello con Schlein - Trovato morto in auto il marito dell'eurodeputata Donato. Lei: "Hanno ucciso Angelo"- Muore investito da mezzo pesante all'Air show L'Aquila -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Air Show annullato dopo la tragedia all'Aeroporto dei Parchi - Cartoons on the Bay, a Pescara 300 opere da 50 Paesi - "Marathon degli Stazzi", torna la gara di bike tra i rifugi-

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

SULMONA: "I CITTADINI SEQUESTRANO IL CANTIERE "ABUSIVO" DELLA SNAM"

SULMONA VIDEO - " Dopo 15 mesi di inerzia delle autorità preposte sono i cittadini a far rispettare la legalità. Le denunce e le mani...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 9 maggio 2024

RIPARTE L’INIZIATIVA CASE DELL’ACQUA, LA GIUNTA DELIBERA NUOVO AVVISO PUBBLICO


SULMONA - "Riparte l’iniziativa “Case dell’Acqua”. La Giunta, su proposta dell’Assessore Paola Fiorino, ha approvato la delibera che rinnova l’avviso pubblico per la manifestazione di interesse per la concessione di suolo pubblico per l’installazione e gestione delle Case dell’Acqua.
Un’iniziativa che nasce nel rispetto delle politiche ambientali ed energetiche, di risparmio e riduzione dei rifiuti, in particolare per ridurre sprechi e consumo di bottiglie in plastica. A tale scopo è prevista l’installazione di distributori automatici di acqua potabile, a chilometro zero, liscia e gassata, microfiltrata e refrigerata, erogabile alla cittadinanza a costi contenuti.
Le aree prescelte per l’installazione dei distributori sono quelle del parcheggio dell’Ospedale SS. Annunziata, in piazza Micarelli, il parcheggio di Viale Stazione Centrale, Viale Togliatti,  Via della Cornacchiola, via S.Polo e Frazione Badia.
La durata della concessione di occupazione è stata aumentata a nove anni, dalla data di stipula della Convenzione, ed è rinnovabile; la concessione dell’occupazione di suolo pubblico è soggetta all’applicazione del Canone Unico Patrimoniale. L’area massima di occupazione a terra per ogni distributore sarà pari a 4 metri quadrati.
Ogni “Casa dell’acqua” erogherà acqua prelevata dall’acquedotto comunale tramite attivazione di utenza dedicata. Sono a carico del concessionario tutti gli oneri inerenti alla gestione dei distributori, inclusi i costi di tutte le utenze necessarie, tra cui acqua ed energia elettrica.
Il corrispettivo per l’erogazione non dovrà superare il costo simbolico di 10 centesimi al litro e rimarrà appannaggio del soggetto incaricato.A breve l’avviso sarà pubblicato sull’Albo Pretorio"


Nessun commento: