ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Raid su un campo profughi a Rafah, almeno 45 vittime. Sparatoria con l'esercito egiziano - Tajani, "il governo è impegnato su tre riforme fondamentali"- Bonino: "Dialogo con Calenda? Dobbiamo farlo e sbrigarci"- Duemila persone sepolte dalla frana in Papua Nuova Guinea -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Ladri all'Agenzia delle Entrate a Pescara, rubati oggetti dei dipendenti- Granelli, 125mila Pmi pioniere dell'IA, ma manca personale- Air Show annullato dopo la tragedia all'Aeroporto dei Parchi - Cartoons on the Bay, a Pescara 300 opere da 50 Paesi -

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

"CIG PER 70 ALLA MAGNETI MARELLI, FIRMATO ACCORDO CON I SINDACATI"

SULMONA - "E' ufficiale la cassa integrazione allo stabilimento Magneti Marelli di Sulmona. L'accordo è stato siglato nel pomer...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 15 maggio 2024

FESTA GRANDE PER I 30 ANNI DELLA GIOSTRA CAVALLERESCA DI SULMONA


SULMONA - "Una storia lunga trent’anni quella dell’associazione culturale Giostra Cavalleresca di Sulmona. Trent'anni di successi che saranno celebrati in una grande festa in programma domenica prossima al Teatro Caniglia. La rievocazione storica del capoluogo peligno, nel corso degli anni, si è ritagliata un posto di prestigio tra le manifestazioni del settore, fino a diventarne una delle più seguite; tanti sono i turisti nazionali e internazionali che scelgono Sulmona per ammirare gli scontri con la lancia tra i cavalieri dei Borghi e dei Sestieri cittadini, nella suggestiva piazza Garibaldi. Una rievocazione storica che è entrata nel cuore della città e dei sulmonesi ed è per questa ragione che domenica 19 maggio,  andrà in scena l’evento che celebrerà i 30 anni dalla nascita dell’associazione culturale. L’attenzione meticolosa per la storicità e per le tradizioni di ieri e di oggi, il grande impegno e la numerosa partecipazione di Borghi e Sestieri, la cura per i dettagli e per il magnifico corteo che sfila lungo corso Ovidio, il talento di sbandieratori e musici, la figura della regina Giovanna d’Aragona impersonata negli ultimi anni da celebri donne dello spettacolo e l’amore tangibile per la città sono i tasselli di un quadro affascinante che determinano lo spettacolo e il successo ottenuto fino ad oggi.




Il sipario del teatro Caniglia si alzerà alle 18.30 con i saluti istituzionali del sindaco di Sulmona Gianfranco Di Piero e della vice presidente del consiglio regionale Marianna Scoccia. Saranno presenti anche le due consigliere regionali del territorio Maria Assunta Rossi e Antonietta La Porta. A seguire, due interessanti interventi, quelli di Massimo Alesii, giornalista pubblicista e esperto di comunicazione e di Roberto Montagna, consulente marketing turistico. Molti i riconoscimenti consegnati nel corso della serata, in particolare alle persone che si sono distinte per l’impegno e la riuscita della manifestazione dai primi anni ad oggi, tra questi i soci fondatori dell’associazione. A scandire la scaletta della serata saranno Pasquale Di Giannantonio e Rosa Giammarco vice presidente dell'associazione Giostra cavalleresca. Impreziosiranno l'evento le esibizioni del gruppo di danza antica Ensemble Licita Scientia e Maria Cristina Esposito, i ragazzi della Cordesca della Music & Dance di Ada Di Ianni e i musici e sbandieratori della Giostra Cavalleresca di Sulmona. L’ingresso è  gratuito e tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. 



"Un appuntamento, quello del trentennale, che vogliamo celebrare insieme a tutti i cittadini", evidenzia il presidente dell'associazione Giostra Cavalleresca Maurizio Antonini. "Trent'anni in cui la nostra manifestazione è cresciuta in maniera esponenziale arrivando ad essere riconosciuta tra le principali rievocazioni storiche italiane. Oggi tutti sanno cos'è la Giostra di Sulmona e tutti la rispettano. In questo momento il mio pensiero va ai tanti volontari che con il loro costante apporto hanno reso possibile il raggiungimento di questo importante traguardo".

Nessun commento: