ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Bonino: "Dialogo con Calenda? Dobbiamo farlo e sbrigarci"- Duemila persone sepolte dalla frana in Papua Nuova Guinea - "Raid di Israele su una zona umanitaria di Rafah"- Onu: 'Inaccettabile' l'attacco al megastore di Kharkiv. I morti sono almeno 11 - Meloni lancia 'teleMeloni', nuovo duello con Schlein -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Granelli, 125mila Pmi pioniere dell'IA, ma manca personale- Air Show annullato dopo la tragedia all'Aeroporto dei Parchi - Cartoons on the Bay, a Pescara 300 opere da 50 Paesi - "Marathon degli Stazzi", torna la gara di bike tra i rifugi-

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

GRANDE SUCCESSO A ZANTE PER LA DELEGAZIONE DELLA GIOSTRA CAVALLERESCA DI SULMONA

SULMONA - " È stato il cavaliere Spiros Tzurakis a vincere il palio della Giostra di Zante e a portare via a cavallo, come da tradizion...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

lunedì 15 aprile 2024

UNICA BEACH: "PROTOCOLLATE PIÙ DI 700 FIRME PER L'ISTITUZIONE PLURIENNALE DELLA SPIAGGIA PER ANIMALI D'AFFEZIONE"


GIULIANOVA - "Nell'adozione del Piano Spiaggia del Comune di Giulianova, l'Amministrazione Costantini, dopo aver tentato in ogni modo di "eliminare" la spiaggia per cani , presente ormai da sette anni, con la scusa della nidificazione del fratino, ha poi respinto l'osservazione presentata dall'Associazione UNICA BEACH  ETS , affiancata dall'Associazione Animalisti Italiani ONLUS e da più di  150 cittadini, rappresentando la propria facoltà di deciderne l'ubicazione ogni anno in un punto differente, ovvero "di fare come gli pare" in barba alle richieste dei cittadini giuliesi
Avvalendomi del Regolamento Comunale per la partecipazione popolare, in qualità di Rapp.te Legale dell'Associazione UNICA BEACH , ho intrapreso una raccolta firme per le presentazione di una Proposta di Iniziativa Popolare ai sensi dell'ex Art. 22 dello Statuto e 53 del Regolamento Comunale per la democrazia partecipativa, raccogliendo oltre 700 firme di cittadini che aderiscono alla richiesta di identificazione della "spiaggia per cani", definitiva, senza lo spostamento continuo annuale, privo di ogni senso e logica e con il solo fine di farla fallire senza dare la possibilità di realizzarla e attrezzarla come la Legge Regionale n. 19 del 17/04/2014 impone .
La raccolta firme è finalizzata anche alla riconferma dell'attuale ubicazione, strategica per il turismo, perchè vede la sua vicinanza alla maggior parte degli operatori turistici e le strutture ricettive, rendendola un valore aggiunto al turismo del pet , sempre in maggior espansione. Alla raccolta infatti hanno aderito tutti gli operatori e titolari di alberghi, residence e casa vacanze della zona, che hanno riconosciuto la forte valenza per le loro attività, della presenza di UNICA BEACH , nei loro pressi. Anche i titolari degli stabilimenti vicini hanno firmato per la sua riconferma nell'attuale sito. Tutto questo a dimostrazione dell'infondatezza delle assurde motivazioni palesate dall'Assessore al Demanio Giampiero Di Candido.
Oggi è stata protocollata la petizione con espressa richiesta di essere convocata per presentare io stessa, la Proposta di Iniziativa Popolare , direttamente in Consiglio Comunale. Il Sindaco deve inoltre, immediatamente avviare l'iter convocando il Comitato dei Garanti , a prescindere da quale sia l'ampiezza  dei poteri del Consiglio Comunale, che termineranno il 25 aprile c.a.
Tutto ciò per consentire che i cittadini abbiano facoltà di manifestare la propria volontà di conservare l'attuale spiaggia per cani, fiore all'occhiello giuliese. Questo non vuol dire che il Comune non possa scegliere di identificarne altre ubicazioni  in ogni parte del litorale a proprio piacimento ,  e non entra in contrasto con la volonta' di Di Candido di mettersi a lavoro ogni anno , a marzo , per scegliere un' ubicazione diversa e di attrezzare ,a spese del Comune ( perché nessuno si prenderebbe l',onere ogni anno di impiegare i propri soldi seguendo bizzarre decisioni amministrative), altre e ulteriori " spiagge"per cani" sparse per Giulianova e che , inevitabilmente non avendo una sede fissa ,ma essendo itineranti come lui vorrebbe , non potranno nè essere attrezzate e nemmeno offrire i servizi al pari di  UNICA BEACH .  
La mia raccolta ha i fini predetti, ma la maggior parte dei cittadini ha firmato contro l'accanimento che il Comune ha mostrato nei miei riguardi e del mio progetto , ingegnandosi ogni volta per trovare nuovi pretesti per eliminare UNICA BEACH
Lo ha fatto per cinque anni di seguito, senza riuscirci solo grazie a decine di diffide. Adesso sta proseguendo ancora manifestando un personalismo deprecabile che lascia indignati centinaia di cittadini.
La mia raccolta potrebbe andare in Consiglio dopo le votazioni , e' , e continuerà ad essere ,una dimostrazione di resistenza alle scelte antidemocratiche e assolutiste degli Amministratori incapaci di gestire la cosa pubblica , pronti a fare scelte errate per personalismi e interessi .
Non finiranno quindi per adesso la protesta e le accuse che da parte nostra condannano il Comune e chiunque voglia governare portando avanti un'identica  politica".

Per UNICA BEACH
La Presidente dott.ssa Giusy Branella

Nessun commento: