ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Il titolare dell'azienda di Satman: "Lo avevo avvisato di non avvicinarsi al macchinario"- Italia maglia nera Ocse per fecondità, 1,2 figli per donna - Diciottenne muore schiacciato da un mezzo agricolo- Per la seconda prova c'è Platone al Classico, matematica allo Scientifico - Putin e Kim firmano un patto di difesa reciproca: sostegno militare immediato in caso guerra-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"- Incidente su ss 16 a Vasto, muore un trentenne - ACS investe 4 milioni per il secondo stabilimento a Tortoreto-

Sport News

# SPORT # Il Portogallo batte in rimonta 2 - 1 la Repubblica Ceca - La Francia batte l'Austria 1-0- Romania-Ucraina 3-0 -

IN PRIMO PIANO

LA CITTA’ DI SULMONA HA RICORDATO GLI 80 ANNI DELLA LIBERAZIONE DALL’OCCUPAZIONE TEDESCA

SULMONA VIDEO - "La Città ha ricordato gli 80 Anni della Liberazione dall’occupazione tedesca, durata nove mesi, dal Settembre 1943 al...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 14 febbraio 2024

DIMINUZIONE SALARI: ALBERTO BAGNAI (LEGA) AD AGORA' (RAI 3): "A CAUSA DELL'AUSTERITA' I LAVORATORI SONO PASSATI A UNA POSIZIONE DI DEBOLEZZA"

ROMA - "Nella stagione dell'austerità, in cui gli investimenti sono stati dimezzati, la disoccupazione è raddoppiata, e i lavoratori sono passati a una posizione di debolezza". Lo ha affermato il deputato e responsabile economico della Lega, Alberto Bagnai in occasione della puntata odierna di "Agorà" in onda su Rai 3, in merito alla crisi di alcuni settori del settore industriale."Vorrei ricordare che nel 2009 fra Italia, Francia e Germania era l'Italia ad avere il tasso di disoccupazione più basso. Quando parliamo di salari, parliamo del potere contrattuale dei lavoratori", ha detto Bagnai, "Ora che la disoccupazione diminuisce, e sta diminuendo il numero degli scoraggiati, possiamo aspettarci una ripresa del potere d'acquisto dei salari, che tra l'altro è sostenuta, non sorprendentemente, anche da alcuni Governatori di Banche centrali, tra cui la Banca d'Italia".
Bagnai ha poi aggiunto che "tagliando drasticamente gli investimenti pubblici, si crea un problema di produttività. L'Italia è l'unico Paese che nel periodo della crisi, che ci stiamo portando ancora dietro - il PIL è ancora sotto rispetto al livello del 2007 - ha avuto un investimento netto negativo, distruggendo capitale. Ricordiamo che non è solo il lavoro a creare valore, c'è anche il capitale. Dovremmo chiederci perché il capitale in Italia è stato distrutto".

Nessun commento: