ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - È morto uno dei sei operai feriti nell'incidente alla fabbrica Aluminium di Bolzano - Alla guida ubriaca, morti in incidente una 20enne e un bimbo - Seggi aperti in 101 comuni per i ballottaggi - Capri senz'acqua per un guasto, potranno sbarcare i turisti prenotati negli hotel -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Litigano durante il lavoro alla MA2: due operaie licenziate. Fiom, sciopero- A Pescara nasce il Movimento "Pettinari per l'Abruzzo"- Rugby: la Nazionale si preparerà all'Aquila nei prossimi 3 anni - Mutui: in Abruzzo richieste +12% nei primi quattro mesi 2024 -

Sport News

# SPORT # Contro la Croazia il ct Spalletti pensa a un'altra Italia, serve un solo punto - Il figlio di Francesco Totti è un nuovo giocatore dell'Avezzano Calcio-

IN PRIMO PIANO

TORNA DANTE’S STREET, IL PALCO DEI GIOVANI A TAGLIACOZZO DAL 5 LUGLIO

TAGLIACOZZO - " Da venerdì 5 a domenica 7 luglio, spettacoli, musica, arte e street food. Murale della pace ad opera degli studenti. Mo...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 11 maggio 2023

DOPO L'EVENTO FLASH MOB "UN CUORE PER LA BIGENITORIALITÀ" IN OCCASIONE DELLA FESTA DEL PAPÀ, CONTINUANO LE ATTIVITÀ DELL'ASSOCIAZIONE ASSISTENZA PAPÀ SEPARATI ABRUZZO

SULMONA - "Lunedì 15 maggio 2023 presso il municipio del Comune di Sulmona, in Aula Consiliare, alle ore 12, verrà presentato il Progetto della "Panchina blu della Bigenitorialità", un momento di sensibilizzazione, come lo sarà quello per il Registro della Bigenitorialità per cui abbiamo fatto richiesta all'Amministrazione Di Piero in data 31 Marzo 2023 affinché sia approvato in Consiglio Comunale, sul tema del diritto dei nostri figli a poter crescere insieme ad entrambi i genitori.
La nostra Associazione, da anni e con varie iniziative su tutto il territorio regionale, chiede una più efficace attuazione della legge 54/2006, che, nell'interesse dei minori, assegna pari dignità ad entrambi i genitori nella separazione e divorzio. Una Legge, e prima ancora un diritto, purtroppo ancora contrastati da parte di un sistema civile e sociale che, fondandosi sulla contrapposizione e troppo spesso sulla colpevolizzazione, relega i papà ad un ruolo di meri erogatori del Welfare familiare perdendo completamente di vista il senso e la sostanza profonda dell' affido condiviso.Attraverso questo gesto, fortemente simbolico, vogliamo ribadire con forza che nessuna differenza deve esistere tra una mamma ed un papa' non solo nella forma, ma anche nella sostanza, che entrambi devono godere di eguali diritti e doveri anche e soprattutto nei confronti dei figli, così come sancito dalla nostra Costituzione.
Un sentito ringraziamento va ai partner che hanno già manifestato la loro adesione e il loro contributo a questa iniziativa.

La segreteria organizzativa
Palmerino Pingue




Nessun commento: