ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Calderone: "Lotta al caporalato", da gennaio 492 morti bianche- Roberto Baggio rapinato in casa durante Spagna-Italia. Tenta di fermare i malviventi ma viene colpito alla testa- Uccide la moglie a coltellate al culmine di una lite - Leo: "Il redditometro non esiste, la norma sarà migliorata"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Mutui: in Abruzzo richieste +12% nei primi quattro mesi 2024 - Assessore indagato in Abruzzo,attenzione verso di me senza senso- Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"-

Sport News

# SPORT # Il figlio di Francesco Totti è un nuovo giocatore dell'Avezzano Calcio- Euro 2024: troppa Spagna per l'Italia, la Roja già a ottavi - Serbia - Slovenia 1 - 1-

IN PRIMO PIANO

LUCIO ZAZZARA: "IL PARCO NAZIONALE DELLA MAIELLA È APERTO A SOTTOSCRIVERE CONVENZIONI PER FAVORIRE RIPRESE ANCHE CON LA FILMCOMMISSION

SULMONA - "Il Presidente Lucio Zazzara è intervenuto a Campo di Giove ospite del sindaco Michele Di Gesualdo e di Matteo De Chellis, a ...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

sabato 8 aprile 2023

A L'AQUILA IL CONGRESSO DELLE FEDERAZIONE PROVINCIALE UGL METALMECCANICI

L'AQUILA - "Si è svolto oggi a L’Aquila, presso la sede UTL-UGL sita in Piazzale Sant’Antonio 6,  il V Congresso della Federazione Provinciale di categoria UGL Metalmeccanici.
Il Congresso ha visto una congrua partecipazione degli iscritti delle varie aziende della Provincia  con la presenza del Segretario Nazionale Generale metalmeccanici Antonio Spera, il segretario Nazionale e confederale con delega allo Spazio Adelmo Barbarossa, il coordinatore delle RSU Nazionale del settore Spazio Roberto Sopranzi e Monica Benta che ha fatto gli onori di casa della segreteria UTL-UGL L’Aquila .

Durante lo svolgimento, si è parlato della necessità di strutturare un Sindacato capace di affrontare la complessa congiuntura economica che il nostro Paese sta attraversando. I radicali mutamenti che riguardano il mondo del lavoro impongono una seria riflessione sul ruolo dei corpi intermedi ai quali va restituita centralità per dare risalto alle istanze dei lavoratori.
Il primo obiettivo che intendiamo perseguire è quello della Sicurezza sui luoghi di lavoro che negli ultimi anni ha abbassato il livello di guardia in modo spaventoso.

 

 

Il secondo invece è quello di incamminarci verso un modello di relazioni industriali basato sulla partecipazione dei lavoratori alla gestione delle imprese come prevede l’art. 46 della Costituzione, tenendo bene in mente che il grande cambiamento che dovremo affrontare,  non ha più bisogno delle lotte di classe, ma di una collaborazione fra lavoratori e imprese, perché solo in questo modo si possono raggiungere gli obiettivi di competitività e qualità che il mercato mondiale impone.
Una grande importanza si è data anche alla crisi del settore Automotive, infatti nella nostra provincia ci sono due aziende che lavorano per l’indotto Stellantis, Marelli Sulmona e F&B di Raiano  che sono in forte sofferenza. La transizione ecologica, la mancanza dei semiconduttori, i rincari dell’energia e delle materie prime, il conflitto bellico in corso in Europa e la competizione sleale dei paesi emergenti, stanno mettendo a dura prova tutte le aziende di settore con ripercussioni gravose nei confronti dei lavoratori in primis, ma anche sull’economia Nazionale e Regionale.
Il nuovo Direttivo Provinciale composto da un mix di lavoratori delle aziende della provincia dell’Aquila formato dal Segretario Territoriale Ugl Metalmeccanici Domenico Amiconi, dal vice segretario  Sergio Cortese ,dai consiglieri Altea Tucceri, Mario Tirone,  Ciuffoli Gianluigi, Roberto Schiavo, Franco Domenico Di Lorenzo, Roberto Cianfaglione, Vinicio Ciccarelli, Pierpaolo Spedicato, Ruscitti Luigi, Feliciano Durastante, Luciano Lepidi, Sergio Di Nardo, consapevoli della grande sfida che dovranno affrontare nei prossimi anni, ringraziano tutti i lavoratori della fiducia espressa e si dichiarano da subito pronti a raccogliere tutte le istanze dei lavoratori iscritti e non, al fine di salvaguardare  i diritti dei lavoratori di oggi e soprattutto quelli di domani".


Nessun commento: