ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Guterres, decisioni dell'Aja vincolanti, siano rispettate - La Corte internazionale di giustizia ordina a Israele di fermare l'offensiva a Rafah - Approvato il decreto salva-casa. Anche la Commissione per i conti dei club sul tavolo-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Da Sulmona a Tropea, il 'mangiaplastica' ora in 121 Comuni- A 80 anni da bombardamento, Avezzano ritrova nomi delle vittime - Lago di Scanno, lavori di messa in sicurezza delle sponde- L'Aquila si prepara ad accogliere lo show acrobatico delle Frecce Tricolori, lo spettacolo che accenderà il cielo aquilano nel fine settimana del 25 e 26 maggio-

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

PREMIO BENEDETTO CROCE, ASSEMBLEA CONCLUSIVA A POPOLI TERME DELLE GIURIE POPOLARI

POPOLI - "Le 52 giurie popolari del Premio Nazionale di Cultura Benedetto Croce di Pescasseroli,  XIX edizione, si sono riunite a Popol...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

lunedì 27 marzo 2023

PD PRATOLA: "LA SPOLIAZIONE DEL DIRITTO ALLA SALUTE"

PRATOLA - "In Valle Peligna il diritto alla salute e ai servizi sanitari, soprattutto per i più fragili, sono continuamente erosi a causa dell’incapacità dell’Asl e della Regione Abruzzo che ha la competenza in materia di sanità e salute. In Valle Peligna mancano pediatri, mancano psicoterapeuti per i bambini sia negli ospedali che nei consultori, e tra un po' potrebbe venire a mancare il servizio prezioso offerto nel centro psichiatrico di Pratola Peligna.Infatti, è notizia di stamattina, la volontà della Asl di “internalizzare l’attività di assistenza riabilitativa ai pazienti in carico alle strutture psichiatriche dell’azienda nell’ottica del più ampio processo di riorganizzazione del governo aziendale”, con il conseguente mancato rinnovo dell’appalto alla cooperativa che gestisce tale servizio a Pratola. Tale decisione desta  seria preoccupazione vista l’incapacità dell’Asl e della Regione di reperire personale qualificato e  assicurare i servizi minimi ed essenziali per la salute nel territorio Peligno ma soprattutto c’è preoccupazione per le sorti dei 15 lavoratori e per la continuità dell’assistenza ai ragazzi. Ancora una volta sono i fragili e le loro famiglie ad essere colpite da una insensata gestione della sanità  che assomiglia sempre di più ad una spoliazione dei servizi sanitari essenziali.Il Circolo Pd di Pratola Peligna invita la Asl e la Regione Abruzzo a gestire con più serietà , scrupolo e attenzione l’emergenza di carenza di medici di base, pediatri, psicoterapeuti e psichiatri che affligge  la Valle Peligna, si  invita a rispettare e a ripristinare il diritto alla Salute dei cittadini Peligni gravemente colpito da incapacità gestionale e da  scelte insensate che stanno rendendo davvero difficile avere cure costanti e adeguate soprattutto per i più fragili" . 

Nessun commento: