news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Anarchici in piazza per Cospito. Cortei a Roma e Milano, sotto Opera lancio di sassi- Scontro in A14 a Grottammare.Morti padre e due figli- Germania: Abbiamo le prove dei crimini di guerra in Ucraina- Scontro FdI-Pd in tribunale Appello di Meloni all'unità-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

IN PRIMO PIANO

"ULTERIORE INCONTRO URGENTE CON ASPI, AUTOSTRADE PER L'ITALIA, AL FINE DI PROVVEDERE A GARANTIRE LA MASSIMA SICUREZZA POSSIBILE ANCHE RIMODULANDO I CANTIERI"

L'AQUILA - "A fronte dell'ennesimo tragico indicente mortale sull'A14 nei tratti abruzzese e marchigiano mi sono sentito co...

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 22 dicembre 2022

PD PRATOLA SU COGESA E FERMATA AUTOBUS TUA

PRATOLA - "Il Sindaco di L'Aquila Biondi accusa i comuni della Valle Peligna soci del Co.ge.sa. di campanilismo, perché stanchi di accogliere nella discarica di Noce Mattei i rifiuti di L'Aquila non differenziati  a prezzi stracciati. Evidentemente, per il Sindaco di L'Aquila, i miasmi della discarica sono lo scotto da pagare per mantenere I livelli attuali di occupazione perché senza i soldi dell'Aquila bisognerà tagliare posti di lavoro. Dobbiamo sottostare a un così  vile ricatto?  Dunque che importa se I Comuni della Valle Peligna hanno il merito di fare la differenziata, noi non dobbiamo essere campanilisti ma dobbiamo sottostare al maleodorante ricatto. Del resto, noi siamo cittadini di serie B: a causa del declassamento degli ospedali di Popoli, Sulmona e Castel di Sangro siamo costretti a pellegrinaggi sanitari  di ogni sorta, persino per una banale risonanza magnetica!  I trasporti?  Che importa se per andare da Sulmona a Pescara in treno fino a qualche anno fa si impiegava meno di un'ora, pur fermandosi ad ogni fermata, e oggi si impiega un’ora e venti minuti con meno fermate e con meno corse. Che  importa se vengono ridotte le corse di autobus Sulmona -Roma e a Pratola viene addirittura soppressa la fermata all'interno del paese, con enorme disagio per I pendolari. Che importa se il nostro territorio si spopola, se i giovani fuggono! Siamo campanilisti?  No, purtroppo siamo solo cittadini di serie B".
 
Il PD di Pratola Peligna chiede ai Comuni Soci di non sottostare ai ricatti di chi, con arroganza e superficialità, pensa di poter scaricare su questa valle la propria immondizia indifferenziata e la propria incapacità  politica di realizzare a L'Aquila la raccolta differenziata. Se tagli ci devono essere, questi non devono ricadere sui lavoratori del Cogesa, ma semmai essi devono riguardare le decine di consulenze ed i compensi dei manager e degli amministratori.
 
Se siamo condannati al pellegrinaggio per ogni servizio essenziale allora pretendiamo un servizio di trasporto regionale e interregionale a misura di cittadino e conforme agli standard europei con  corse frequenti, con tempi ragionevoli e fermate dentro i centri urbani.
 


 
 

Non è certo campanilismo pretendere per i cittadini della Valle Peligna il rispetto del diritto alla salute, del diritto ad una ambiente salubre, del diritto ai servizi essenziali, del diritto della  giustizia di prossimità, della mobilità sostenibile. Non è campanilismo, è dignità! È la legittima aspirazione di voler essere Cittadini di serie A.
 


 
 

Il Pd di Pratola chiede ai Sindaci del Territorio di tutelare il diritto alla salute ed ad una ambiente salubre e dunque di ridurre il carico dei rifiuti nella discarica di Noce Mattei. Ai  nostri referenti e Consiglieri Regionali abbiamo chiesto di condurre, insieme a noi, una battaglia per il trasporto locale che porti all'incremento delle corse della linea Tua dei bus Sulmona-Roma, il ripristino delle corse soppresse del treno Sulmona-Pescara  e per essere “campanilisti” il ripristino della fermata di Pratola Peligna di Piazza Primo Maggio della linea Roma -Sulmona.
 


 

Nessun commento: