---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - 'A Mariupol 200 cadaveri in un rifugio'. Medvedev boccia il piano di pace dell'Italia- Il primo treno con un carico di grano ucraino è in Lituania- Kiev: 'Bombardamenti a Severodonetsk'. 'Russi preparano offensiva su Zaporizhzhia'- Biden: 'Ambiguità strategica Usa su Taiwan non è cambiata'- Falcone, Ranucci: perquisizioni della Dia a Report e a Mondani-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

PRIMO PIANO

NON SI FERMANO ALL’ALT E FUGGONO: DUE GLI ARRESTATI

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale Diretta Streaming - CORFINIO: IL PREMIO NAZIONALE PRATOLA SI CONFERMA EVENTO INTERNAZIONALE SOLIDARIETÀ, DIRITTI UMANI E IMPEGNO CIVILE

mercoledì 4 maggio 2022

FORTE INSTABILITÀ ATMOSFERICA IN ARRIVO. IL METEREOLOGO BERNARDI ANNUNCIA UNA BASSA PRESSIONE A TUTTI I LIVELLI PER I PROSSIMI GIORNI

PIÙ CHE LA PRIMAVERA DE "LE QUATTRO STAGIONI"  QUEST'ANNO DI VIVALDI CI STAREBBE BENE UN BEL "ADAGIO" L'AQUILA - Non sono passati inosservati gli annuvolamenti pomeridiani accompagnati da scrosci di pioggia e qualche lampo e tuoni qua e là in molte regioni d'Italia non escludendo l'Abruzzo.Se qualcuno pensa che presto sarà tutto finito si sbaglia di grosso.Secondo il metereologo aquilano Stefano Bernardi l'instabilità è prevista addirittura in accentuazione per i prossimi giorni.A partire da Giovedì 5, infatti, una bassa pressione al suolo e una alle quote superiori si sovrapporranno.

Questa sommatoria depressionaria non deporrà a favore del bel tempo.

È possibile che di mattina si potranno avere delle schiarite ma è col passare della giornata che la formazione di cumulonembi potrebbe essere foriera di temporali talora anche di forte intensità.

Insomma la primavera mostra il suo lato relativamente peggiore.



Il tempo sembra non guarire mai e le calde giornate lungi dal farsi intravedere.

Ma stiamo a Maggio e mai come quest'anno, come recita un antico detto, sembrerà opportuno andare adagio". 

Quello stesso adagio che quest'anno ben farebbe a sostituirsi alle quattro stagioni di Vivaldi. https://youtu.be/m22Itt32ZKc

Nessun commento: