---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Sparatoria a Chicago alla parata del 4 luglio, cinque i morti- Meteo, Caronte è al picco. Poi arrivano i temporali- Draghi: 'Lavorare perché non accada più'. Si cercano ancora 14 persone, 4 trovate vive- Undici dispersi sono italiani, otto stranieri. Draghi non atterra a Canazei per maltempo- Ergastolo per i fratelli Bianchi. Uccisero Willy, applausi in aula-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - SULMONA: Presentato il Palio della Giostra Cavalleresca 2022

sabato 27 novembre 2021

IL COMUNE DI SULMONA E’ VICINO ALLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA

SULMONA - "Due appartamenti del patrimonio del Comune di Sulmona saranno riservati alle donne vittime di violenza e ai loro figli minori, come aiuto al loro percorso di rinascita. Un’azione concreta che l’Amministrazione ha programmato  per sostenere le vittime di maltrattamenti domestici.E’ la prima volta che il Comune di Sulmona interviene in maniera strutturata sulla problematica delle donne vittime di violenza che si trovano a  ricostruire un percorso di inserimento sociale e lavorativo e devono affrontare anche la problematica di individuare una soluzione alloggiativa.Gli alloggi saranno assegnati nel rispetto di linee guida approvate dalla Giunta Comunale  che, con proprio atto deliberativo, in pubblicazione il prossimo lunedi, ha individuato una serie di requisiti necessari alle assegnazioni che avranno un carattere transitorio di un anno.L’Assessore alle Politiche Sociali Attilio D’Andrea dichiara:“All’indomani delle giornate in cui sono state numerosissime le manifestazioni volte a sensibilizzare la comunità sul fenomeno della violenza delle donne, sono molto soddisfatto di questa iniziativa che, in accordo con il Sindaco  ed i colleghi della Giunta, abbiamo portato avanti con grande determinazione, in quanto rappresenta un aiuto concreto alle donne vittime di violenza.Queste iniziative, assieme al Codice Rosso, al Reddito di Libertà e la Parità Salariale, dimostrano che le istituzioni lavorano su un percorso dove di strada da fare ce ne è ancora molta.Desidero ringraziare il Dirigente del 1° Settore e i funzionari dell’Ufficio Sicurezza Sociale che si sono messi a lavoro con entusiasmo e grande sensibilità, redigendo gli atti necessari in brevissimo tempo. Un primo passo che vuole essere un segnale importante verso altre azioni affinchè ci sia un faro costantemente accesso verso un fenomeno cosi dilagante e preoccupante che mina la vita di tante donne e dei propri figli”.

         

Nessun commento: