---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Allarme in Ue, rubate le chiavi per generare i Green pass- Sigfrido Ranucci, 'Sotto scorta 24/24, due killer vorrebbero colpirmi'- Si tratta su tasse e pensioni. I sindacati vedono Draghi- Manovra al rush finale, sale la tensione sulle pensioni- Stretta sui monopattini. Riparte l'ecobonus per l'auto-

news

PRIMO PIANO

PRATOLA PELIGNA, TERZA DOSE VACCINAZIONI

PRATOLA - " Attiva dalle 12 di oggi la piattaforma per gli over 60. Sarà attiva dalle ore 12 di oggi mercoledì 27 ottobre 2021, la piat...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

lunedì 11 ottobre 2021

SULMONA E AVEZZANO: ACCENSIONE ANTICIPATA DEGLI IMPIANTI TERMICI

SULMONA - Con ordinanza n. 70 del 11 ottobre 2021 il sindaco di Sulmona Annamaria Casini autorizza l'accensione anticipata degli impianti termici a servizio degli edifici pubblici e privati compresi nel Comune di Sulmona con una durata non superiore alle 6 ore giornaliere, nel rispetto dei valori massimi della temperatura ambiente stabiliti dall'art. 3 del d.p.r. n. 74/2013. Tale misura, che anticipa dunque il periodo di accensione degli impianti termici nei singoli immobili,  si è resa opportuna  e necessaria per motivi di interesse pubblico, visto il sensibile abbassamento delle temperature registrate nella nostra città, che si prevede persistano anche per i prossimi giorni. “Diverse le segnalazioni ricevute nella mattinata di oggi, in particolare dal mondo della scuola, servizi sanitari e altri servizi pubblici, cui ho voluto rispondere tempestivamente e consentire di garantire le migliori condizioni per far fronte alle attività in corso, visto il repentino e consistente abbassamento di temperature che potrebbe mettere in difficoltà le attività e la salute dei cittadini”. Dichiara il sindaco Annamaria Casini.

Temperature rigide, scatta l’accensione anticipata dei riscaldamenti   
Freddo   pungente   in   città,   scatta   l’accensione   anticipata   degli   impianti   di riscaldamento: l’ordinanza siglata dal vice sindaco, Domenico Di Berardino, ha dato il via libera all’accensione degli impianti per tutti gli edifici pubblici e privati del territorio Comunale a partire da oggi, quindi con quattro giorni di anticipo rispetto alla data del 15 ottobre (fino al 15 aprile) fissata dal Dpr 74 del2013 per i Comuni inseriti nelle zona climatiche “E”. “Considerato che nella giornata di oggi si sono registrate basse temperature che in   alcune   ore   del   giorno   non   garantiscono   il   livello   sufficiente”,   recita l’ordinanza, ”si è resa  necessaria l’anticipazione dell’esercizio   degli impianti termici per la climatizzazione invernale in tutti gli edifici pubblici e privati del territorio comunale nel periodo dall’11 al 14 di ottobre”. L’articolo 5 del decreto n. 74/2013 stabilisce che in deroga a quanto previsto, ovvero   l’accensione  il 15  ottobre,  i sindaci,  con  propria  ordinanza,   possono ampliare o ridurre, a fronte di comprovate esigenze, i periodi annuali di esercizio e  la  durata giornaliera  di  attivazione  degli   impianti   termici,  nonché  stabilire riduzioni di temperatura ambiente massima consentita sia nei centri abitati sia nei singoli immobili.                                         


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :