---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE NAZIONALI - Contro il caro bollette fondi per 10 miliardi- Metsola al Parlamento europeo E' la presidente più giovane- Grillo indagato a Milano per contratti con Moby- Figliuolo: 'Italia terza in Ue per dosi somministrate'- La nuova mossa di Salvini. 'Un nome convincente per tutti'- Presidi: 'La nostra stima è del 50% di classi in Dad'- Record di dosi in sette giorni 'Boom di positivi da operare'-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

martedì 19 ottobre 2021

ORSO MUORE IN AUTOSTRADA. SLO E SOA: "ESPOSTI DA ANNI MA NIENTE MESSA IN SICUREZZA. LA REGIONE PREFERISCE SPENDERE MILIONI PER IMPIANTI DA SCI"

L'AQUILA - "Orso morto in autostrada, l'ennesimo. Salviamo l'Orso e Stazione Ornitologica Abruzzese: esposti da anni, risposte totalmente insufficienti per messa in sicurezza.Nel frattempo milioni di euro assegnati per impianti da sci e innevamento artificiale, altro che sostenibilità e attenzione alla natura.Ancora un orso bruno morto in Autostrada mentre troppi amministratori si riempiono la bocca di parole come sostenibilità ed ecologia. La regione finanzia con 7 milioni di euro l'innevamento artificiale per gli impianti da sci nel Parco nazionale della Majella e con 10 milioni di euro gli impianti e le nuove piste a Valle delle Lenzuola sulla Magnola a Ovindoli, a poca distanza dal punto dove è morto l'orso investito. Addirittura il Ministero dell'Ambiente si è schierato in giudizio contro il ricorso al TAR delle associazioni ambientaliste sui costosissimi impianti e piste da sci nel Parco del Sirente.  Altro che attenzione al patrimonio naturalistico della regione ! Non è quindi questione di soldi ma di volontà e priorità. La tutela della fauna e la sicurezza dei trasporti non sono in cima ai pensieri degli amministratori.  Eppure, per dire, la Stazione Ornitologica Abruzzese aveva depositato dettagliati esposti sull'argomento già a settembre 2018 e Salviamo l'Orso aveva più volte sollecitato sin dal 2013 concessionario e ministeri. Tra l'altro il primo e unico intervento tampone di messa in sicurezza sull'A25 in un tratto di 2 km a Carrito, fatto solo dopo rischi ripetuti di investimenti dell'orsa Amarena e dei suoi 4 orsetti e le richieste del parco d'Abruzzo e delle associazioni, è stato realizzato con pochissimo sforzo (attaccando paletti alla recinzione esistente e posizionandovi sopra un recinto elettrificato) sia in termini economici - bastano poche migliaia di euro - che di tempo, in pochi giorni, a testimonianza che lunghi tratti autostradali possono essere messi intanto in sicurezza con iniziative tampone in attesa di interventi più consistenti Ogni anno si recuperano orsi investiti da automezzi azzerando di fatto il potenziale lento incremento della popolazione del plantigrado: l'orso non può più attendere". 

 SALVIAMO L'ORSO OdV STAZIONE ORNITOLOGICA ABRUZZESE

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :