---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Scuola: Niente dad con un contagio. L'Aifa decide sugli under 12- Caos intensive in Germania: Oms: 'Over 60 non viaggino'- Germania: E' allarme per le intensive. Pazienti anche in Lombardia- L'Alto Adige da lunedì sarà in zona gialla-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

mercoledì 31 marzo 2021

E' MORTO DOMENICO DI CIENZO

SULMONA - Il 25 settembre 2019, su disegno di Gaudenzio Ciotti, venne inaugurata la statua da lui realizzata , del Bimillenario di Ovidio che ricorderà per sempre le celebrazioni in omaggio ai duemila anni dalla scomparsa del Poeta, per l’ennesima sua opera, da tutti apprezzata. Si è spento oggi pomeriggio a Pescina, all’età di 67 anni, Domenico Di Cienzo, il fabbro ferraio, con il suo laboratorio nella frazione di Torrone. Di Cienzo è deceduto in una struttura sanitaria e la sua morte, unita a quella del fratello Arcangelo

che risale ai mesi scorsi, ha messo in ginocchio l’intero comunità peligna.In tanti lo ricordando sui social per le sue numerose opere d’arte, l'ultima quella inaugurata nel 2019 nel quartiere di Porta Pacentrana, ovvero il logo del Bimillenario ovidiano.La statua, realizzata in acciaio corten, è alta due metri e cinquanta centimetri, pesa 180 chilogrammi ed è collocata su una base di pietra della Maiella di 70 quintali ed è stata posizionata nello spazio verde antistante Porta Pacentrana, a pochi metri da piazza Garibaldi. L’opera è la fedele riproduzione del logo simbolo del Bimillenario creato dal designer Gaudenzio Ciotti, originario di Rocca Pia.

https://www.centroabruzzonews.com/2019/09/inaugurata-la-statua-del-bimillenario.html 





Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :