ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Onu: 'Inaccettabile' l'attacco al megastore di Kharkiv. I morti sono almeno 11 - Meloni lancia 'teleMeloni', nuovo duello con Schlein - Trovato morto in auto il marito dell'eurodeputata Donato. Lei: "Hanno ucciso Angelo"- Muore investito da mezzo pesante all'Air show L'Aquila -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Air Show annullato dopo la tragedia all'Aeroporto dei Parchi - Cartoons on the Bay, a Pescara 300 opere da 50 Paesi - "Marathon degli Stazzi", torna la gara di bike tra i rifugi-

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

SULMONA: "I CITTADINI SEQUESTRANO IL CANTIERE "ABUSIVO" DELLA SNAM"

SULMONA VIDEO - " Dopo 15 mesi di inerzia delle autorità preposte sono i cittadini a far rispettare la legalità. Le denunce e le mani...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

sabato 6 gennaio 2024

RISERVA BORSACCHIO, GILENO E VALVANO (GIOVANI DEMOCRATICI): “IN PERICOLO IL FUTURO, SI RIPRISTINI LA RISERVA DEL BORSACCHIO”. ADERITO ALL’APPELLO DELLE GUIDE DEL BORSACCHIO


ROSETO - “Durante la notte della sessione di bilancio il Consiglio regionale ha approvato un emendamento che porta la riserva del Borsacchio, a Roseto, da un’estensione di 1100 ettari a 25 ettari, confinandola solamente al tratto costiero, fino alla ferrovia. I consiglieri Di Matteo e Febbo, avallati poi da Lega e Fratelli d’Italia, hanno presentato l’emendamento alle 3.00 di notte, al momento della votazione, senza neanche dare il tempo ai consiglieri di minoranza di poterlo almeno leggere”. Ricordano i Giovani Democratici Saverio Gileno, segretario regionale, e Christian Valvano, responsabile Ambiente e Transizione Ecologica“Un atto meschino che si pone in piena sintonia con la qualità dell’operato di questa amministrazione di centrodestra. Ad alimentare ancora di più la bassezza di questa azione, c’è anche il fatto che nemmeno la stessa amministrazione rosetana e i suoi cittadini ne fossero stati minimamente informati”. Prosegue la nota dei Giovani Dem“Come Giovani Democratici Abruzzo ci uniamo alla voce delle cittadine e dei cittadini di Roseto e aderiamo all’appello delle Guide del Borsacchio, associazione di volontariato che in tutti questi anni ha organizzato iniziative nella riserva, ed esigiamo che si conoscano le vere ragioni dietro questo atto, insieme ovviamente alla completa reintegrazione del perimetro della Riserva. È un attacco al futuro, alla tutela della biodiversità ed alle bellezze del nostro Abruzzo”. “Con questa occasione - conclude la nota - chiediamo a gran voce, insieme al candidato presidente Luciano D’Amico,  un cambio di passo per le politiche ambientali regionali, vogliamo anche l’attuazione della legge 93/2001, che istituiva 22 anni fa il Parco Nazionale della Costa Teatina, ma di fatto mai entrata in vigore. Quello che si spera è che la prossima amministrazione regionale possa essere finalmente più verde”.

Nessun commento: