ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Rivolta nel carcere Beccaria, detenuti barricati- Tre militari della Gdf morti in esercitazione in montagna- De Luca: "Meloni ha comunicato sua vera identità"- Conte: "L'Europa è a un bivio, scegliere tra pace e guerra"- Putin avverte la Nato: "Andate verso la guerra globale"- Houthi attaccano una nave greca al largo dello Yemen-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Stellantis, cig per altri 570 lavoratori ad Atessa - Provincia L'Aquila, al via lavori su Sp 120 e Sp 35 Bis- Danni da peronospora, i sindaci chiedono tempi certi per gli aiuti - Ladri all'Agenzia delle Entrate a Pescara, rubati oggetti dei dipendenti-

Sport News

# SPORT # Il Sulmona futsal è in finale: a Faenza per la A2- Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km -Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

ALL’ABBAZIA DI SANTO SPIRITO AL MORRONE UNA GIORNATA DI STUDI SUL DIPINTO MURALE DI KURT KNORR

SULMONA - Francesco Sabatini: “La sua firma sul dipinto di Sulmona riempie il vuoto tra il rientro dal fronte orientale e la prigionia iniz...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 10 aprile 2024

"ENNESIMO DRAMMATICO CASO A PESCARA. DETENUTO VA IN ESCANDESCENZA E MANDA 7 AGENTI IN OSPEDALE.UIL PA POLIZIA PENITENZIARIA: RIEQUILIBRARE I NUMERI, MANDARE NELLE REMS I SOGGETTI PSICHIATRICI E RIPORTARE A PESCARA LA SEDE DEL PROVVEDITORATO


PESCARA - "Ennesimo, drammatico episodio ieri nella Casa Circondariale di Pescara. Un recluso italiano è andato in escandescenza a seguito dell' arresto della moglie. Al momento non sono ancora note le dinamiche della sua reazione. Quello che si sa è che dalla reazione prodotta dall' energumeno  ben 7 baschi blu di stanza al penitenziario di San Donato sono dovuti ricorrere al Pronto soccorso di cui 6 con 7 giorni di prognosi di cui  uno in profilassi post esposizione ad agenti patogeni.
-A dare la notizia è la UIL PA Polizia Penitenziaria Abruzzo-"Torna alla ribalta un istituto di pena che più che una realtà deputata al contenimento di persone macchiatesi di reati o presunti tali ha preso i connotati di autentico girone infernale"
-afferma Mauro Nardella Vice Segretario generale UIL PA Abruzzo-
"La cronica carenza organica fa da contraltare a un sovraffollamento di detenuti davvero cinico e baro. Tanti, troppi sono gli eventi critici che quasi quotidianamente ivi accadono"
-spiega invece Il segretario generale Abruzzo Ruggero Di Giovanni-
"Insomma un carcere che se continua di questo passo poco avrà da "invidiare", si fa per dire, a quelli che nel centro america o in  Africa hanno la triste fama di essere poco edibili dal punto di vista dei diritti umani" 




-calca la mano Nardella -
"La UIL PA Polizia Penitenziaria Abruzzo chiede un immediato intervento volto a riequilibrare un sistema troppo fallace per essere definito costituzionalmente integro"
- rilancia Di Giovanni-




"Ben vengano i 20 agenti previsti in arrivo e frutto della decisione partorita ieri, in quel di Roma negli uffici del provveditorato Lazio, Abruzzo e Molise.Tuttavia molto va fatto dal punto di vista della conta numerica dei detenuti.Riportare i dati in linea con la capienza regolamentare e tirare fuori dalle quattro mura i soggetti psichiatrici abusivamente  ubicati nelle carceri italiane, atteso che le strutture deputate alla loro gestione dovrebbero essere le REMS, è il primo passo da fare.
Il secondo è quello di riportare la sede del Provveditorato regionale a Pescara visto che la sua venuta meno bem 10 anni fa ha significato l'attivazione del de profundis penitenziario a Pescara in particolare e in tutti gli istituti abruzzesi in generale"
-Concludono all'unisono i due dirigenti della UIL-


F.to Nardella -Di Giovanni

Nessun commento: