ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Raid su un campo profughi a Rafah, almeno 45 vittime. Sparatoria con l'esercito egiziano - Tajani, "il governo è impegnato su tre riforme fondamentali"- Bonino: "Dialogo con Calenda? Dobbiamo farlo e sbrigarci"- Duemila persone sepolte dalla frana in Papua Nuova Guinea -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Ladri all'Agenzia delle Entrate a Pescara, rubati oggetti dei dipendenti- Granelli, 125mila Pmi pioniere dell'IA, ma manca personale- Air Show annullato dopo la tragedia all'Aeroporto dei Parchi - Cartoons on the Bay, a Pescara 300 opere da 50 Paesi -

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

"CIG PER 70 ALLA MAGNETI MARELLI, FIRMATO ACCORDO CON I SINDACATI"

SULMONA - "E' ufficiale la cassa integrazione allo stabilimento Magneti Marelli di Sulmona. L'accordo è stato siglato nel pomer...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

domenica 21 aprile 2024

CROSSFIT, IL GIOVANE ENZO DI SIMONE PROTAGONISTA AL PICENUM THROWDOWN 2024


PRATOLA - "Enzo Di Simone, un giovanissimo atleta di soli 13 anni di Pratola Peligna, è stato protagonista al Picenum Throwdown 2024, uno degli eventi nazionali più prestigiosi nel mondo del CrossFit. La manifestazione si è tenuta sabato 20 aprile nel palazzetto dello sport Ezio Galosi di Ascoli Piceno, che è stato il palcoscenico di uno spettacolo straordinario di forza, resistenza e determinazione con centinaia di atleti in gara. Nonostante la sua giovane età, Enzo ha dimostrato un talento straordinario e una determinazione senza pari nel competere già con persone adulte in questa disciplina che combina esercizi di ginnastica, pesistica ed endurance e che sta guadagnando sempre più popolarità negli ultimi anni grazie alla sua capacità di sfidare e trasformare i suoi praticanti.Enzo Di Simone ha sviluppato la passione per il CrossFit nella palestra Box 300 di Sulmona, dove si allena da circa tre anni. Grazie al supporto e alla guida del suo allenatore Giulio Perpetuo, Enzo ha affinato le sue abilità e ha superato ogni ostacolo sulla sua strada verso il successo.
Nel Picenum Throwdown ogni atleta ha dato il meglio di sé in una serie di prove che hanno interessato tutti gli aspetti del fitness. La giovane promessa pratolana ha affrontato la gara con coraggio e determinazione, ispirando gli spettatori presenti nell'arena rimasti affascinati nel vedere come anche in tenera età si possa avere una passione tale per uno sport così estremo.




Dopo la gara, Enzo Di Simone si è lasciato andare in un abbraccio liberatorio con la mamma Stella ed il papà Tonino esprimendo al tempo stesso la sua gratitudine per il loro affetto ed il supporto costante che ha sempre ricevuto. Enzo ha inoltre sottolineato l'importanza di sfidare se stessi e superare i propri limiti, indipendentemente dall'età, con ammirazione per gli altri atleti che lo hanno ispirato durante la competizione.




Un ruolo di fondamentale importanza è stato rivestito da Giulio Perpetuo. Un allenatore esperto che grazie alla sua dedizione ha aiutato Enzo a prepararsi al meglio per la competizione e a superare questa sfida con determinazione e coraggio.
Nonostante non sia stato ufficialmente classificato per la sua giovane età rispetto a tutti gli altri atleti, Enzo si è distinto come un vero talento nel mondo del CrossFit, dimostrando che la passione, la determinazione e il coraggio possono superare qualsiasi ostacolo.
Il successo di Enzo Di Simone è un'esemplificazione dell'attrattiva e dell'impatto crescenti del CrossFit come disciplina sportiva che trasforma vite e ispira le persone a raggiungere il loro massimo potenziale attraverso il fitness".







Nessun commento: