ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Guterres, decisioni dell'Aja vincolanti, siano rispettate - La Corte internazionale di giustizia ordina a Israele di fermare l'offensiva a Rafah - Approvato il decreto salva-casa. Anche la Commissione per i conti dei club sul tavolo-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Da Sulmona a Tropea, il 'mangiaplastica' ora in 121 Comuni- A 80 anni da bombardamento, Avezzano ritrova nomi delle vittime - Lago di Scanno, lavori di messa in sicurezza delle sponde- L'Aquila si prepara ad accogliere lo show acrobatico delle Frecce Tricolori, lo spettacolo che accenderà il cielo aquilano nel fine settimana del 25 e 26 maggio-

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

PREMIO BENEDETTO CROCE, ASSEMBLEA CONCLUSIVA A POPOLI TERME DELLE GIURIE POPOLARI

POPOLI - "Le 52 giurie popolari del Premio Nazionale di Cultura Benedetto Croce di Pescasseroli,  XIX edizione, si sono riunite a Popol...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 26 aprile 2024

CASTEL DI SANGRO: “IL CENTRO DI SALUTE MENTALE SARÂ TRASFERITO NEI LOCALI DELL’EX COMUNITÂ MONTANA: VIA LIBERA DALLA VERIFICA DEI GIORNI SCORSI”


CASTEL DI SANGRO - "Così la direzione Asl, per bocca del responsabile del servizio Patrimonio, interviene sulla notizia riguardante difficoltà di accesso delle persone diversamente abili all’attuale sede del servizio. “Il Centro di salute mentale sarà trasferito, insieme ad altri servizi del territorio, nei locali della ex sede della Comunità montana di cui, con un sopralluogo nei giorni scorsi, è stata accertata l’idoneità” Lo precisa la Direzione aziendale della Asl 1 Abruzzo sulla notizia, pubblicata da alcuni organi di stampa, in merito a problemi di accesso delle persone diversamente abili nell’attuale sede del Centro di salute mentale di Castel di Sangro.
“Nel sopralluogo del 23 aprile scorso”, spiega l'ingegner Federico D'Aulerio, responsabile del servizio Gestione ed ottimizzazione del patrimonio della Asl,
“abbiamo verificato l’idoneità dei locali dell’ex sede della Comunità montana. Lo stabile, articolato su tre livelli, per una superficie
totale di oltre 1000 metri quadrati, è quindi adatto a ospitare i servizi sanitari.  Siamo già all’opera con un progetto che prevede lavori di adeguamento con cui sarà possibile assicurare un ambiente accessibile a tutti, comprese le persone diversamente abili”



Nessun commento: