ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Per i Ponti 16 milioni di partenze e 5,5 miliardi di spesa - Israele, ondata di attacchi in Libano dopo lancio di razzi - Via libera dell'Eurocamera al Patto di stabilità, lo votano solo 4 italiani. Gentiloni: "Un buon compromesso"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Consiglio Abruzzo: Alessandrini, il piano di Marsilio è sconcertante - Detenuto tenta di evadere dall'ospedale di Teramo- A14: apre al traffico la nuova galleria Colle Marino - Patente B, in Abruzzo 4 bocciati su 10 alla teoria nel 2023 -

Sport News

# SPORT # Risultati calcio a 5 SULMONA FUTSAL, SCONFITTA DI MISURA A TERZIGNO (4 - 3): SABATO IL RITORNO

IN PRIMO PIANO

RESISTERE PEDALARE RESISTERE, UNA PEDALATA NEI LUOGHI DELLA RESISTENZA A SULMONA

SULMONA - "Giovedì 25 aprile ritorna l’annuale appuntamento per la festa della Liberazione con Resistere Pedalare Resistere, una pedala...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 22 marzo 2024

GIULIANOVA: “UN DEFIBRILLATORE IN OGNI LUOGO DI LAVORO”


GIULIANOVA - “Questo pomeriggio al Kursaal il lancio del progetto ideato e proposto da Hub Academy & Ecorservizigroup.  il Sindaco Jwan Costantini, gli assessori Paolo Giorgini e Marco Di Carlo, il Presidente dell’ Ente Porto Valentino Fabrizio Ferrante.In un Kursaal gremito, il Sindaco Jwan Costantini, gli assessori Paolo Giorgini e Marco Di Carlo, ed il Presidente dell’ Ente Porto Valentino Fabrizio Ferrante, hanno aperto questo pomeriggio l’evento di lancio del progetto “Un defibrillatore in ogni luogo di lavoro” promosso da“ Hub Academy & Ecoservizi Group”, ovvero dal suo fondatore e direttore Marco David. In sala anche l’assessore Soccorsa Ciliberti ed il Primario del Pronto Soccorso dell’ Ospedale di Giulianova, il dottor Piergiorgio Casaccia.Obiettivo dell’iniziativa è elevare i livelli di sicurezza nelle aziende italiane. La dotazione di un simile presidio, spesso risolutivo in caso di scompensi cardiaci improvvisi,  permetterebbe infatti di salvare una vita e consentirebbe alla ditta che ne dispone di poter acquisire il marchio di “azienda cardioprotetta”, con conseguente innalzamento degli standard di visibilità, affidabilità e prestigio".





Nessun commento: