ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Usa 2024, la direttrice del Secret Service: "Abbiamo agito rapidamente"- L'omicidio di Giulia Cecchettin, il 23 settembre processo a Filippo Turetta- Meloni a Bagnoli per il protocollo d'intesa: "Cambieremo le cose"- Trump a Milwaukee per la convention Gop, scende dall'aereo e alza il pugno-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Sentenza choc per sisma L'Aquila, morte colpa di 7 giovani - Avvisi fiscali post-termini con proroga Covid, proteste utenti- Abruzzo ancora nella morsa del caldo, sfiorati i 43 gradi -

Sport News

# SPORT # Calcio: parte il ritiro del Pescara, lascia il ds Delli Carri- La Spagna campione Europa 2024, battuta l'Inghilterra 2 - 1 - Calcio: il Pescara ufficializza il tecnico Baldini-

IN PRIMO PIANO

GIOSTRA CAVALLERESCA 2024, AL VIA I LAVORI PER ALLESTIRE IL CAMPO DI GARA IN PIAZZA GARIBALDI

SULMONA - " Mezzi in azione da questa mattina nella centralissima piazza Garibaldi di Sulmona per allestire il campo di gara della Gios...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

lunedì 26 febbraio 2024

PERIFERIE, PEZZOPANE: "UN DEGRADO INACCETTABILE, PER I MARCIAPIEDI DI VIA ANTICA NON CI SONO SOLDI"

L'AQUILA - “Questa mattina in consiglio comunale l’assessore Colonna ha finalmente risposto alla mia interrogazione sul pericoloso degrado dei marciapiedi di Via Antica Arischia. Ma la risposta da parte della giunta è stata del tutto insoddisfacente. Secondo l’assessore servono 700.000 €, ma per ora non ci sono fondi in cassa per questo intervento. Pazzesco. Le periferie sono abbandonate a se stesse, nemmeno le questioni più elementari come i marciapiedi, in questi 7 anni hanno meritato uno sguardo da parte dell’amministrazione. - Così l’on Stefania Pezzopane, consigliera comunale, questa mattina in aula ha illustrato la sua interrogazione ed ha risposto in replica all’assessore Colonna - Questa mattina, prima di venire in Consiglio Comunale, sono stata a fare un sopralluogo in Via Antica Arischia. La mia interrogazione è di settembre, ho sperato che la giunta avesse fatto qualcosa in questi ulteriori 5 mesi. Purtroppo no, il degrado è ulteriormente peggiorato.
Via Antica Arischia è una strada ad alta percorrenza e va garantita la sicurezza ai pedoni ed a tutti coloro che percorrono quella strada a piedi anche con ausilii per disabilità ed anziani e carrozzine per bambini. I marciapiedi sono ridotti da tempo a brandelli, rendendo impraticabile l’utilizzo e costringendo di frequente gli utilizzatori a scendere in strada, con grave pericolo per la loro incolumità. Ed è gravissimo in generale lo stato della viabilità pedonale. Su Via Antica Arischia ricadono la Scuola dell’infanzia Santa Barbara, la Scuola elementare Mariele Ventre, l’Istituto comprensivo Teofilo Patini, scuole ad alta frequenza, proprio il tratto di marciapiede tra le scuole risulta essere particolarmente danneggiato. Quel tratto di viabilità pedonale è frequentato in particolare da bambini e bambine che rischiano di cadere a causa dello stato di degrado. Al fine del risparmio energetico e per la salute complessiva dei cittadini e dei più piccoli è necessario disincentivare il mezzo privato e rafforzare l’utilizzo del mezzo pubblico incentivando per chi abita in prossimità, la possibilità di andare a piedi. E’ necessario garantire a tutte e tutti i cittadini la possibilità di muoversi senza ostacoli e barriere e marciapiedi in queste rovinose condizioni sono un ostacolo al movimento di chi utilizza ausilio, dei genitori con carrozzina, di bambini, anziani e chiunque abbia problemi di movimento in luoghi accidentati. Ma come può una amministrazione. Comunale che aspira al riconoscimento di “città della cultura”, mantenere ampie zone del territorio comunale in stato di degrado ed abbandono?
E’ urgente un piano straordinario per le periferie e le frazioni del Comune con un piano di manutenzione e di essenziali opere per restituire decoro ai quartieri periferici. Il Sindaco Biondi non fa altro che annunciare soldi e risorse. Perché non si trovano quelli necessari ai marciapiedi?”


Nessun commento: