ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Parigi, le truppe in Ucraina non significano belligeranza - Regionali Sardegna, Todde: "Dopo 75 anni abbiamo rotto il tetto di cristallo". Truzzu: "Ho perso io"- Truzzu: "Ho chiamato Todde per farle i complimenti"- Flop agita il centrodestra, Meloni teme l'effetto domino- Regionali, Todde esulta: "Sono la prima presidente donna della Sardegna"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Salvini, ottimista per l'Abruzzo, il centrodestra vincerà- Per un abruzzese su due difficile raggiungere il pronto soccorso -

Sport News

# SPORT # Calcio Capello-Ovidiana Sulmona 1-3 (Palestini. Braghini, Kalnins) Sesto Campano-Castel di Sangro 4-2 Popoli-Villa Sant Angelo 1-5 Valle Peligna-Ortigia 3-2 (Pizzola, Silvestri, Liberato) Morronese-Goriano Sicoli 1-0 (Zappa F.) Roccacasale-Montereale 3-0 (Gerosolimo, Pacella, Forcucci). Pro Tirino-Pratola 4-3 Terza categoria un turno di riposo Calcio a 5 Sulmona Futsal-Casagiove 6-3 Superaequum-Lisciani Teramo 7-4 Atletico Vittorito-Scanno 4-4 Centro storico-Castelvecchio B. 2-3 Dynamica-Nerostellati 4-3 Sp. Club Villalago-Teate 3-2

IN PRIMO PIANO

MURATORE SI FERISCE MENTRE LAVORA PRESSO IL TRIBUNALE DI SULMONA

SULMONA - " Si è reso necessario il ricovero nel reparto di Ortopedia dell'ospedale dell'Annunziata di Sulmona per un operaio d...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 18 gennaio 2024

SULMONA: LA GIUNTA APPROVA PROGETTO “CONTROLLO DEL VICINATO”, I CITTADINI “SENTINELLE DELLA LEGALITA’”

SULMONA - "Intesa tra Amministrazione e Prefettura per fronteggiare l’ondata di furti in appartamento e atti vandalici che da qualche tempo agitano la comunità locale e il comprensorio. In sintonia con le forze dell’ordine e le autorità preposte, saranno direttamente i cittadini a prestare la loro collaborazione attiva per prevenire furti e altri episodi che turbano e pongono a repentaglio la sicurezza urbana. Al riguardo la Giunta ha approvato il protocollo d’intesa con la Prefettura dell’Aquila avviando il progetto “Controllo del Vicinato” con l’obiettivo di disciplinare le relative attività, investendo i cittadini del ruolo di “sentinelle della legalità” vietando però la formazione e azione di “ronde”, in pattugliamento sul territorio.I cittadini sono chiamati ad un’attenta sorveglianza sui fatti che accadono nella propria zona di residenza, segnalando ogni atto sospetto alle forze di Polizia che si occuperanno di verificare le segnalazioni. L’iniziativa è importante sia per accrescere la sicurezza collettiva sia per affrontare, in spirito di solidarietà civica, ogni situazione di disagio e di degrado sociale, a tutela in particolare di categorie di cittadini, come minori e anziani.
Resta centrale il ruolo del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica per la definizione delle strategie di sicurezza, in relazione alle necessità del territorio. Su richiesta dei Sindaci dei Comuni interessati, verrà esaminato periodicamente l’andamento dei fenomeni di criminalità, di degrado urbano e di disagio sociale, per poi redigere piani adeguati di sicurezza, attraverso una dettagliata mappatura delle zone di maggiore criticità e dei fatti più gravi.
Saranno avviate campagne di sensibilizzazione, per sollecitare i cittadini a fornire il loro contributo al progetto “Controllo del vicinato”, agevolando le forze dell’ordine nell’assumere decisioni e modalità di azione, preventiva e repressiva dei reati.
In caso di pericolo immediato, provocato da situazioni di estrema urgenza, i cittadini dovranno ricorrere comunque alla chiamata al numero 112.
E’ esclusa qualsiasi iniziativa personale, ossia qualunque forma, individuale o collettiva, di pattugliamento del territorio.
Le Amministrazioni dovranno creare una rete di cittadinanza attiva, con propri coordinatori, per l’attuazione del progetto “Controllo del Vicinato”.
“L’adesione al protocollo d’intesa con la Prefettura segna un’importante svolta nell’azione di prevenzione di crimini che turbano la comunità cittadina, rischiando di compromettere seriamente la sicurezza collettiva. I cittadini infatti saranno sentinelle della legalità, in stretto contatto con le autorità preposte e le forze dell’ordine. Autorità e cittadini uniti saranno capaci di prevenire crimini e restituire piena tranquillità alla comunità locale, soprattutto a soggetti più deboli ed esposti. A breve sarà installata apposita segnaletica”.
 Lo dichiara il Sindaco Gianfranco Di Piero.  



Nessun commento: