ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Nave Duilio abbatte un drone nel Mar Rosso - Raid su una tenda di palestinesi a Rafah. Hamas: '10 morti'- Gaza, medico: colpi di arma da fuoco su 80% feriti in strage aiuti - L'annuncio di Meloni: "Chico Forti sarà trasferito in Italia". La premier a Biden: "Sosteniamo la mediazione Usa in Medio Oriente"- In migliaia ai funerali di Navalny. "La Russia sarà libera" 22 fermi e un arresto alla cerimonia -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Teateservizi, sindaco sollecita Piano B dopo fallimento - Conte, protesta studenti ha valore costituzionale e positivo - Da 18 ore sul balcone minaccia suicidio, trattativa prosegue-

Sport News

# SPORT # Calcio Capello-Ovidiana Sulmona 1-3 (Palestini. Braghini, Kalnins) Sesto Campano-Castel di Sangro 4-2 Popoli-Villa Sant Angelo 1-5 Valle Peligna-Ortigia 3-2 (Pizzola, Silvestri, Liberato) Morronese-Goriano Sicoli 1-0 (Zappa F.) Roccacasale-Montereale 3-0 (Gerosolimo, Pacella, Forcucci). Pro Tirino-Pratola 4-3 Terza categoria un turno di riposo Calcio a 5 Sulmona Futsal-Casagiove 6-3 Superaequum-Lisciani Teramo 7-4 Atletico Vittorito-Scanno 4-4 Centro storico-Castelvecchio B. 2-3 Dynamica-Nerostellati 4-3 Sp. Club Villalago-Teate 3-2

IN PRIMO PIANO

NASCE IL GIOCO DA TAVOLO DELLE GIOSTRE CAVALLERESCHE ITALIANE

SULMONA - " Una plancia di gioco per costruire il proprio campo di gara e  immancabili pedine a forma di cavaliera a prova di cultori d...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 22 dicembre 2023

MORTO L' EX COMANDANTE GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA

CANSANO - "È deceduto oggi, all'età di 77 anni, Nino Di Paolo, Comandante Generale della Guardia di Finanza dal 2010 al 2012.Il Generale di Corpo d’Armata Nino Di Paolo era nato a Cansano, in provincia dell'Aquila il 19 agosto 1946.Il Consiglio dei Ministri, nel 2010, su proposta del Ministro dell'Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro della Difesa, avvalendosi della facoltà riconosciuta dalla Legge 3 giugno 2010 n. 79, aveva nominato Comandante Generale della Guardia di Finanza il Generale di Corpo d'Armata Nino Di Paolo, all' epoca  Comandante in Seconda del Corpo.

L'avvicendamento tra il Gen.C.A. Cosimo D'Arrigo ed il Gen.C.A. Nino Di Paolo avvenne in occasione della cerimonia del 236° Anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza, che si tenne allo Stadio dei Marmi di Roma.  
Il 15 settembre 2008 assunse la carica di Comandante in Seconda della Guardia di Finanza.
Di Paolo era posato con la Dott.ssa Ingo Maria Paola ed aveva tre figli: Luca, Laura e Sara.
Tra le tante passioni, l'alpinismo, i viaggi e la fotografia, restano quelle che più di altre gli consentirono di alimentare i legami interpersonali e mantenere solide e profonde radici con la sua terra d'origine, l'Abruzzo.
Il Gen.C.A. Nino Di Paolo, dopo aver vissuto a Cansano e a Sulmona fino a 19 anni, il 25 ottobre 1965 venne ammesso a frequentare l'Accademia della Guardia di Finanza.
Nel corso della sua carriera ricoprì incarichi di primissimo piano in tutti i settori che caratterizzano l'attività della Guardia di Finanza.
Dopo i primi avanzamenti ad anzianità nel gradi di Tenente - 1° ottobre 1969 - e Capitano - 7 febbraio 1976 - fu promosso a scelta: Maggiore nel 1985, Colonnello nel 1992, Generale di Brigata nel 1997, Generale di Divisione nel 2002, Generale di Corpo d'Armata nel 2005.
Nominato Sottotenente nel 1967, iniziò la sua carriera presso la Scuola Alpina di Predazzo in Val di Fiemme. Avvio, questo sulle Dolomiti, che segnerà il suo profondo e intenso legame con la montagna, mai affievolito.
Nei gradi di Tenente, Capitano e Maggiore  comandò  Reparti Operativi dell'Italia Settentrionale e prestato servizio presso il Reparto "Operazioni" del Comando Generale.
Con il grado di Colonnello comandò il Nucleo Centrale di Polizia Tributaria di Roma ed fu stato Capo del I Reparto del Comando Generale (Personale) e Sottocapo di Stato Maggiore per l'Area Operativa.
Nel grado di Generale di Brigata fu Comandante Regionale della Campania.
Dal 1° ottobre 2001 al 12 luglio 2005 fu stato Capo di Stato Maggiore del Comando Generale della Guardia di Finanza.
Nel grado vertice fu Comandante Interregionale dell'Italia Centro Settentrionale che aveva competenza sulle regioni Toscana, Emilia Romagna e Marche, Comando che per alcuni mesi mantiene congiuntamente alla carica di Comandante in Seconda della Guardia di Finanza.
Si laureo' in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze della Sicurezza Economico Finanziaria presso l'Università La Sapienza di Roma, Economia e Commercio presso l'Università di Bergamo e Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l'Università di Trieste.
Era titolato di Scuola di Polizia Tributaria al termine del biennio di formazione dell'11° corso.
Abilitato all'esercizio professionale dell'insegnamento in materie giuridiche ed economiche, è iscritto nel registro dei Revisori Contabili e nell'Albo dei giornalisti.
Svolse pluriennale attività di insegnamento presso gli Istituti di Istruzione del Corpo, inclusi quelli di alta formazione. Fu docente a contratto presso l'Istituto Universitario Orientale di Napoli dove ha insegnato "Storia dell'emigrazione italiana in America".
Il suo ultimo volume "Ellis Island, Storia versi e immagini dello sradicamento" del 2007, inserito nella Biblioteca del Congresso Americano, ha riscosso un notevole successo fra gli storici dell'argomento ed ha costituito la base per l'interessante e prezioso Museo dell'Emigrazione ideato e realizzato dall'Ufficiale nel suo paese d'origine.
Fu membro onorario del Centro Studi Internazionali per la Letteratura di Emigrazione "Pascal D'Angelo" di Salerno.
Numerosissimi i riconoscimenti e gli attestati di benemerenza tributati all'Ufficiale Generale che è fu relatore in numerosi convegni anche internazionali, concernenti problematiche di spiccato interesse Istituzionale.
Curò pubblicazioni professionali.
Fu membro di numerosi ed importanti Comitati e Commissioni riguardanti significativi temi di interesse economico finanziario.
Grand'Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana, fu insignito della medaglia d'oro al merito di comando e della Medaglia Mauriziana".

"Il Sindaco, la Giunta ed il Consiglio Comunale si stringono alla famiglia Di Paolo per la perdita del caro Nino.
Il Generale di Corpo d'Armata Nino Di Paolo, primo ufficiale proveniente dal Corpo a ricoprire il prestigiosissimo incarico di Comandante Generale dello stesso, è stato un figlio amato di Cansano, a cui ha ricambiato tale sentimento con trasporto, affetto e orgoglio per le proprie radici.
L'installazione della Mostra sull’Emigrazione, che arricchisce l'offerta culturale del Centro di Documentazione "Ocriticum ", ha rappresentato e rappresenta un attrattore di assoluta importanza per il nostro paese ed è una ulteriore testimonianza dell'amore che Nino Di Paolo aveva per la sua Cansano.
Per gli alti meriti umani e professionali, grazie ai quali ha contribuito a dar lustro al nostro Comune, il 20 agosto 2010 gli era stata conferita la cittadinanza onoraria dall’allora sindaco Mario Ciampaglione.
Un saluto a te, Nino".

1 commento:

Antonella De Chellis ha detto...

Grande persona Nino Di Paolo. A dato grande lustro al nostro piccolo paese. Persona di grande spessore umano culturale. Ciao Nino mi mancherai come un fratello.