ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Houthi, "missili su Eilat e nave Usa nel Mar Rosso"- Kiev, respinto nella notte massiccio attacco russo - Alta tensione Israele-Houthi. Abbattuto missile nel Mar Rosso - Spara per il chiasso ad una festa di laurea e ferisce tre giovani. Viene denunciato, poi si suicida-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Barca affonda a Ortona, diportisti salvati da Capitaneria- Sindacati Polizia Pescara, sempre meno uomini, serve svolta- Patto per l'Abruzzo, 'no' a legge mancia con fondi a pioggia -

Sport News

# SPORT # Calciomercato Pescara: priorità terzino destro. Oltre ad Accardi gradito a Baldini, piacciono anche Leo del Crotone e Salvo del Messina. In attacco, almeno per ora, sicuro di restare Tommasini-

IN PRIMO PIANO

A CORFINIO LA RIEVOCAZIONE STORICA "IL GIURAMENTO DEI POPOLI ITALICI"

CORFINIO - "L’Amministrazione Comunale di Corfinio e ProLoco Corfinio con il Patrocinio della Regione Abruzzo vi invita alla: Rievocazi...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

lunedì 9 ottobre 2023

CONCORSO INTERNAZIONALE DI CANTO M.CANIGLIA XXXVII EDIZIONE: VINCE IL SOPRANO ABRUZZESE JESSICA RICCI

SULMONA VIDEO - "E' abruzzese di Sant’Omero (TE)  il giovane soprano Jessica Riccci  che  si è aggiudicata il  primo premio al Concorso Caniglia 2023. La Giuria presieduta da Cecilia Gasdia, Sovrintendente e direttore artistico dell’Arena di Verona, e composta da elementi di spicco del pano  rama della lirica in Europa: da Cornelia Preissinger Direttore Artistico  del Teatro dell’Opera di Lipsia (Germania), Mauro Gabrieli, Direttore Area Artistica, Casting e Programmazione al Teatro Comunale di Bologna, Daniel Serafin Sovrintendente del Teatro dell’Opera di Steinbruck (Austria) e Alberto Triola, Sovrintendente della Fondazidazione “Alberto Toscanini”  di Parma,  dopo una attenta valutazione ha assegnato il primo premio (5000 euro) della 37° edizione del Concorso Internazionale Maria Caniglia al soprano abruzzese Jessica Ricci ( 1998),che ha ricevuto la statuetta dal Vice Sindaco del Comune di Sulmona Franco Casciani.

Il secondo premio (2500 euro) è andato al soprano Floriana Cicio  di Palermo,   premiata dal Presidente della Fondazione Carispaq  Domenico Taglieri.  Al terzo posto (1500 euro) si è classificata la spagnola Inés Ballesteros soprano, classe 1990, che ha ricevuto il riconoscimento da Lando Sciuba, Presidente della Camerata Musicale Sulmonese.




Per la sezione Premi Speciali: il Premio Filippo Tella, (€ 1000), “istituito quest’anno nel decennsle della scomparsa del fondatore dell’iniziativa, per poterlo ricordare ogni anno” ha detto il Presidente Vitttorio Masci nella consegna al soprano  Mariapaola Di Carlo di Atri (TE). I Premi ( € 500)  di  Lions Club e Rotary Club di Sulmona sono stati attribuiti rispettivamente al soprano italiano Viola Sofia Nisio il primo ed il secondo ex-aequo al tenore cileno Cristobal Alberto Campos Marin e al soprano italiano Chiara Guerra.







 Infine il Premio del Pubblico (€ 500) votato dai presenti in teatro attraverso la scheda inserita    nel programma di sala   è andato  al tenore armeno Tigran Melkonyan.

I giovani cantanti si sono esibiti nella prima parte della serata accompagnati al pianoforte dal

M° Leonardo Angelini e poi con l’Orchestra Filarmonica Pugliese diretta dal M° Dario Lucantoni. La serata è stata condotta dalla giornalista Valentina Lo Surdo.



Fondato da Filippo Tella nel 1984 il Concorso di Canto M.Caniglia è diventato  una   importante vetrina per tutti i giovani cantanti che si affacciano nel difficile mondo della lirica internazionale. I premiati di quest’anno, selezionati tra 71 domande di partecipazione, si aggiungono ai 130 vincitori delle terne delle passate edizioni per molti dei quali si sono aperte le porte del successo entrando a far parte di importanti cast e produzioni.

 I giovani cantanti si sono esibiti nella prima parte della serata accompagnati al pianoforte dal

M° Leonardo Angelini e poi con l’Orchestra Filarmonica Pugliese diretta dal M° Dario Lucantoni. La serata è stata condotta dalla giornalista Valentina Lo Surdo.





Organizzato dall’Associazione Musicale Maria Caniglia, di cui è Presidente Vittorio Masci e Direttore Artistico  il M° Gaetano Di Bacco, il concorso rappresenta un fiore all’occhiello per la città di Sulmona e, a  39 anni dalla fondazione, continua a svolgere un ruolo di trampolino per le voci nuove della lirica internazionale.

La manifestazione  è promossa da Ministero della Cultura,  Regione Abruzzo, Comune di Sulmona, Fondazione Carispaq e BCC di Pratola Peligna.

Dopo un anno di forzata assenza l’edizione 37a è stata resa possibile quest’anno  grazie al Consiglio Regionale d’Abruzzo che ha istituito una legge speciale per assicurarne la continuità.  

 






Il primo premio,Jessica Ricci Soprano è nata a Sant’Omero nel 1996.

Laureata presso il Conservatorio D’Annunzio di Pescara frequenta poi numerose masterclass per il perfezionamento nel canto lirico per concludere il percorso di studi con il massimo dei voti nel 2022.

Il suo debutto, nel 2020, nella Suora Angelica di Puccini al Teatro Lirico Marrucino di Chieti e poi nel Don Pasquale di Donizetti nel ruolo di Norina  e nella Cambiale di Matrimonio di Rossini.

Ha vinto quest’anno il premio “voce emergente” al Concorso lirico Internazionale di Tanranto, e 2° premio al concorso internazionale di canto lirico Anita Cerquetti.Ha eseguito da Les mammeles de di Poulenc l’aria Non, monsieur mon mari!




2° premio Floriana Cicio Soprano, nata a Palermo nel 1998.Laureata con il massimo dei voti al DAMS di Palermo, ha fatto il suo debutto al Teatro Politeama nel 2015 con l’Orchestra Sinfonica Siciliana cantando arie dall’Egmont di Beethoven e l’anno successivo nell’opera la Serva Padrona di Pergolesi.

E’ stata selezionata come Young Artist e quindi partecipato all’evento conclusivo presso il Teatro La Fenice di Venezia.

Fra il 2020 e il 2022 ha interpretato le opere Cenerentola, nel ruolo di Clorinda, al Teatro Pavarotti di Modena, e poi Don Giovanni, nel ruolo di Zerlina, ai teatri di Modena e Carpi e nei prossimi giorni sarà impegnata presso il Teatro Donizetti di Bergamo nelle produzioni “Alfredo il Grande” di Donizetti e “Il piccolo compositore di musica “ di Meyer.

Ha eseguito con l’accompagnamento del maestro Leonardo Angelini dall’opera

La scala di seta di Rossini l’aria Il mio ben sospiro e chiamo





3° premio Ines Ballesteros Soprano, nata in Spagna nel 1990.

Ha iniziato lo studio della musica  presso il Conservatorio di Madrid, prima diplomandosi in pianoforte  e poi in canto presso la Scuola Superiore dell’Ateneo.  Si lanciò nella carriera artistica quale solista quando è venne selezionata per il ruolo di Susanna nelle Nozze di Figaro presso l’opera di Tenerife e poi al Teatro Comunale di Bologna, per poi cantare nei ruoli di Frasquita nella Carmen,  Olimpia nel Conte di Hoffmann.

Nella scorsa stagione ha cantato al Teatro Massimo di Palermo e quest’anno nel Rigoletto al Teatro Reale di Madrid. Tenendo anche concerti in Italia e Spagna.

Ha eseguito con l’accompagnamento del maestro Leonardo Angelini da Le  Pardon

de Ploermel di Meyerbeer  l’aria Ombre légère".

Nessun commento: