ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Krejcikova regina di Londra l'azzurra Paolini battuta 2-1 - Biden a Detroit: "Correrò io e vincerò ancora"- Braccianti ridotti in schiavitù, maxi sequestro a due caporali -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Avvisi fiscali post-termini con proroga Covid, proteste utenti- Abruzzo ancora nella morsa del caldo, sfiorati i 43 gradi - Incidente stradale in Marsica, morto uno dei braccianti- Da La Russa a Schlein in campo per la Partita del Cuore a L'Aquila -

Sport News

# SPORT # Jasmine Paolini è la prima italiana di sempre a qualificarsi per una finale di Wimbledon- Olanda battuta 2-1 al 90esimo la finale è Inghilterra-Spagna - Sinner si cancella da Atp Bastad "Devo riposare"- L'Ovidiana Sulmona porta in biancorosso Liberato Filosa-

IN PRIMO PIANO

VIOLENZA. PRESENTAZIONE LIBRO “NON FINISCE MAI” DI SABRINA PRIOLI CON MONI OVADIA ED ALTRE PERSONALITÀ

L'AQUILA - "Il giorno 18 luglio alle ore 17:30, presso il Palazzetto dei Nobili si terrà la presentazione del secondo libro di Sabr...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 25 agosto 2023

PACENTRO: VOCI&VOCI FESTIVAL-DANIELA POGGI PRESENTA IL LIBRO RICORDAMI

PACENTRO - "Dopo le VOCI della musica e le VOCI del teatro è il momento delle VOCI della letteratura.La prima edizione di VOCI&VOCI Festival  si avvia verso la conclusione con gli ultimi due appuntamenti dedicati all’incontro con l’autore. Domenica 27 agosto ore 20,30 a Pacentro (AQ), nel Chiostro dell’ex Convento dei Minori Osservanti,  incontro con Daniela Poggi che, in veste di scrittrice, presenta il suo secondo libro: “Ricordami” edito da La Vita Felice –Milano. Il coordinamento dell’incontro ed il dibattito con il pubblico è affidato alla giornalista radiofonica Chiara Buccini. Il commento musicale è affidato al pianista Vincenzo Lattanzi che ha selezionato musiche di Scarlatti, Bach, Schubert, Satie, Debussy, Scriabin, Respighi.“Ricordami”, disponibile anche in audiolibro, è un racconto di vita confermato da fotografie ingiallite che la figlia metterà nelle mani della madre, perché le porti con sé in quel viaggio estremo. Daniela Poggi si svela nella malinconia della maternità mancata, nel senso di abbandono provato in collegio, nella ricerca della felicità, sempre in fuga da se stessa e dagli altri, attraverso viaggi, vissuti in gioventù, a volte al limite dell'incoscienza. E di fronte all'asprezza del morbo della madre, della morte prematura del padre e della perdita dei figli, l'autrice mantiene una profonda consapevolezza delle scelte compiute come emblema del suo innato spirito libero. Piccoli incastri narrativi, ironici e lievi, compongono il puzzle di questo romanzo, che si conclude in una delicata scena di intima quotidianità. Di quella notte resteranno due madri e due figlie.

Nata in Liguria, attrice di cinema e di teatro (gli esordi già nel 1978 con Walter Chiari) Daniela Poggi è un personaggio televisivo con un importante elenco di registi che l’hanno diretta: da Mario Missiroli a Pietro Garinei,Sergio Sollima, Daniele Danza, Sandro Bolchi, Giorgio Capitani e Luciano Odorisio) e poi due popolari serie tv, “Incantesimo” e “Vento di Ponente”, che le hanno dato popolarità insieme al programma di Rai 3 “Chi l’ha visto” a cui ha prestato il volto come conduttrice, amata e apprezzata, tra il 2000 e il 2004. Come attrice di cinema ha lavorato con una lunga lista di prestigiosi registi: da Chabrol a  Salce, Scola,Festa Campanile,  Corbucci , Capitani e tanti altri. Dallo scorso maggio  sono usciti  in Italia tre film che la vedono tra gli  interpreti principali:  “Ritorno al presente”,  un corto con cui ha ottenuto il riconoscimento di best actress  al Chicago Comedy Festival.  

“C’ hai 5” Cortometraggio con  Gabriel Garko, Maria Grazia  Cucinotta e  Pino Ammendola.  

Un film sociale, sospeso tra la morte e la vita possibile firmato da Daniele Falleri.    

“Dark Matter” thriller internazionale di Stefano Odoardi, una coproduzione italo-olandese.

Parla della materia oscura dell’universo, una metafora della materia oscura del nostro io, un viaggio nel mistero. Il corto è anche un ottimo esempio di cinema indipendente.

 

Vincenzo Lattanzi  laureato in Scienze Politiche all´Università di Roma  

si diploma in pianoforte presso il Conservatorio di Bologna. Ha un master in pianoforte della Internationale Akademie für Musik di Colonia. Perfezionatosi al Mozarteum di Salisburgo con Pavel Gililov,  segue corsi di perfezionamento all' Accademia Chopin di Varsavia con Sergei Markarov

e al Maggio Musicale Fiorentino con Alexander Lonquich. Ha partecipato a concorsi pianistici nazionali ed internazionali. Svolge attività sia da solista che in formazioni cameristiche. Ha partecipato a  rassegne e festival a Vienna, Dublino, Ankara, Edimburgo, Londra, Smirne,Glasgow, Beirut. Nella Rassegna "Musica francese e Sonorità viennesi", con il patrocinio della Bösendorfer Austria e dell'Ambasciata di Francia ha presentato a Vienna con il mezzosoprano Lucie Deroian opere di G. Mahler e L. Boulanger. Ha eseguito opere di Mozart, Haydn, Scarlatti e Bach su strumenti originali. Insegna pianoforte a Vienna presso la Volkshochschule "die Kunst" e il Musisches Zentrum.

 

I proventi della vendita  del libro, edito da La Vita Felice, sono devoluti all'associazione Salento Alzheimer

A fine serata l'autrice sarà disponibile per la firma delle copie".


Nessun commento: