ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Borsa: l'Europa chiude in rialzo dopo il ritiro di Biden - Il card.Parolin incontra a Kiev il primo ministro dell'Ucraina- Cnn, per la media dei sondaggi è testa a testa Trump-Harris - Tajani, "da scelte in Ue nessuna ricaduta sulla maggioranza"- Biden si ritira, record di donazioni per i dem. Harris assicura: "Batterò Trump"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Incidenti simulati per truffare le assicurazioni, 76 indagati- Morto a 69 anni il pescarese Massimo Brunetti, storico tastierista dei Camaleonti- Barca affonda a Ortona, diportisti salvati da Capitaneria-

Sport News

# SPORT # Calciomercato Pescara: il d.s. Foggia stringe per Improta.Settimana decisiva per l’ingaggio di due terzini destri. Il baby Emanuele Troiano, classe 2010, è stato ceduto al Milan. L’ex Aloi verso Taranto- In uscita, Merola destinato al Catania. Al Pescara soldi (800 mila euro) più il 29enne difensore argentino Marcos Curado. All’esterno napoletano un ricco triennale-

IN PRIMO PIANO

INCENDIO 2007 – IL COMUNE DI ACCIANO RICORDA IL SACRIFICO DI ANDREA GOLFERA

ACCIANO - "Anche il Prefetto dell’Aquila Giancarlo Di Vincenzo parteciperà alla cerimonia in programma martedì 23 luglio alle ore 18 ne...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

martedì 29 agosto 2023

FESTIVAL DANNUNZIANO: VIVI, ODI, BALLA: TERZA EDIZIONE REGATA DANNUNZIANA

PESCARA - “La terza edizione della Regata dannunziana, organizzata per il 2 e 3 settembre a Pescara, nell’ambito del Festival dannunziano, non sarà solo una gara velica di avvicinamento alla Barcolana, che vedrà la partecipazione di 100 imbarcazioni a vele spiegate, ma sarà soprattutto una grande festa del mare che racconterà il legame tra il Vate e il suo mare Adriatico. Dunque un momento di grande sport all’interno di un contenitore culturale di assoluto rilievo e importanza”. Lo ha detto il Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri nel corso della conferenza stampa convocata per presentare la Regata dannunziana, organizzata nell’ambito della quinta edizione del ‘Festival dannunziano’, quest’anno dedicato al tema ‘Vivi, Odi, Balla’. Presenti anche l’assessore comunale allo Sport Patrizia Martelli e i promotori dell’evento, ossia il vicepresidente del Circolo Velico La Scuffia Giancarlo Casuscelli con il consigliere comunale Ivo Petrelli, socio, e Andrea Di Nicolantonio e Fernando Ciccozzi, consiglieri delegati dal Cda del Circolo Nautico Pescara 2018.
“Il primo ringraziamento va al Presidente Sospiri che ha fortemente voluto la terza edizione della Regata dannunziana nell’ambito della dannunzioweek e anche al Circolo Velico La Scuffia del presidente Bovani e al Presidente del Circolo Nautico Pescara 2018 che in collaborazione hanno organizzato in maniera magistrale l’evento sportivo – ha sottolineato il consigliere Petrelli -, una terza edizione che speriamo abbia numeri superiori alle precedenti e che presenta delle novità sostanziali, a partire dall’inserimento in un circuito prestigioso. L’obiettivo che ci prefiguriamo è quello di riuscire a superare realtà veliche che in Adriatico sono importanti, ovviamente non parliamo della Barcolana che ha una storia e una partecipazione inarrivabili, ma siamo molto vicini alla Regata del Conero, il secondo evento sino a oggi più importante del settore che potremmo eguagliare visto che la Regata dannunziana non è più solo un evento regionale o interregionale, ma interessa tutta la fascia costiera dell’Adriatico”. “L’inserimento della Regata dannunziana nel Festival dannunziano testimonia l’attenzione prestata dalla Presidenza del Consiglio regionale allo sport – ha aggiunto l’assessore Martelli -. Sicuramente il valore aggiunto della manifestazione è la sinergia raggiunta da due Circoli velici cittadini nell’organizzazione dell’evento, un’iniziativa senza precedenti e quello che vivremo sabato prossimo 2 settembre è un evento sportivo fondamentale, una tappa di avvicinamento alla Barcolana che il prossimo 8 ottobre vivrà la sua 55esima edizione a Trieste”. “E’ un onore essere stati chiamati a organizzare una manifestazione velica di rilevanza assoluta – ha detto il vicepresidente de La Scuffia Giancarlo Casuscelli – che vedrà la partecipazione di circa un centinaio di barche, un vero spettacolo che riempirà il mare di Pescara di vele. E un centinaio di barche significa circa 7-800 persone che graviteranno sulla città: parliamo di imbarcazioni di altura di tutte le misure, avremo alcuni catamarani e alcune di deriva da 2 posti. Ci saranno alcuni equipaggi più tecnici che si sfideranno e scenderanno in acqua per vincere, e ci saranno altri equipaggi di livello familiare che parteciperanno per il gusto di far parte dell’evento”. “Due anni fa – ha aggiunto il delegato del Circolo Nautico Di Nicolantonio – abbiamo iniziato tale percorso con il Presidente Sospiri e l’assessore Martelli, oggi stiamo evidentemente crescendo instaurando un rapporto di reciproco supporto anche con il Circolo La Scuffia. E anche quest’anno avremo oltre alla gara il Trofeo Challenge d’Annunzio, che il primo anno è stato vinto dall’imbarcazione Movida di Ivo Petrelli, il secondo anno da Celeste II e ora passerà di mano”. “Voglio sottolineare che l’elemento più importante della gara è la possibilità di entrare nel circuito che ci porterà alla Barcolana, ovvero tra le gare di livello mondiale, dunque dopo Ancona e Ravenna d’ora in avanti anche Pescara conquista il suo posto d’onore – ha detto il Presidente Sospiri – ed è giusto se pensiamo che abbiamo una delle Marine più belle dell’Adriatico. E sicuramente la Regata ci permetterà di ribadire il legame di d’Annunzio con il suo mare”. La Regata prenderà il via sabato 2 settembre alle 18.30 con la Cerimonia di apertura con il benvenuto alle Autorità civili e militari e agli armatori nel porto turistico nella sede de La Scuffia; alle 18.45 l’Alzabandiera con l’Inno d’Italia eseguito dal Coro InCanto dell’Università d’Annunzio composto da 60 elementi, quindi il saluto delle Istituzioni e l’illustrazione della gara e del progetto Go to Barcolana Sfida Adriatica, alle 21.30 esibizione dal vivo del gruppo Terza Corsia. Domenica 3 settembre alle 11.30 partenza della Regata dannunziana dal tratto di mare antistante la Nave di Cascella, piazza Primo Maggio, quindi le imbarcazioni si dirigeranno verso nord fino all’altezza di Santa Filomena, quindi ritorno alla Nave di Cascella, superato il porto sino ad arrivare all’altezza della Stele di d’Annunzio. Alle 16.10 si svolgeranno le premiazioni dei vincitori. Qualora le condizioni meteorologiche avverse non consentissero di effettuare la manifestazione, la Regata si sposterà a domenica 10 settembre, giorno di conclusione del Festival dannunziano".

Presidente del Consiglio
Regione Abruzzo
Lorenzo Sospiri

Nessun commento: