ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Natisone, ritrovato un corpo: sarebbe quello di Cristian- È morto uno dei sei operai feriti nell'incidente alla fabbrica Aluminium di Bolzano - Alla guida ubriaca, morti in incidente una 20enne e un bimbo - Seggi aperti in 101 comuni per i ballottaggi -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Litigano durante il lavoro alla MA2: due operaie licenziate. Fiom, sciopero- A Pescara nasce il Movimento "Pettinari per l'Abruzzo"- Rugby: la Nazionale si preparerà all'Aquila nei prossimi 3 anni - Mutui: in Abruzzo richieste +12% nei primi quattro mesi 2024 -

Sport News

# SPORT # Contro la Croazia il ct Spalletti pensa a un'altra Italia, serve un solo punto - Il figlio di Francesco Totti è un nuovo giocatore dell'Avezzano Calcio-

IN PRIMO PIANO

NOTTE ROMANTICA DE I BORGHI PIÙ BELLI D’ITALIA 2024, GRANDE ADESIONE IN ABRUZZO E MOLISE

ROCCAMORICE - " Notte romantica de I Borghi più belli d'Italia. Il Presidente Di Marco: "Grande adesione da parte dei Borghi a...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

martedì 11 aprile 2023

#PESCARA #DOCUDÌ2023 GIOVEDÌ 13 APRILE 2023 APPUNTAMENTO CON IL PRIMO DEI FILM NON IN CONCORSO

PESCARA - "Prosegue a Pescara DOCudi2023, Concorso di Cinema Documentario promosso dall'associazione ACMA.Giovedì prossimo, 13 aprile 2023, appuntamento con il primo dei film non in Concorso.L'appuntamento è con "dal libro al film": ci sarà prima la presentazione del libro: LO SCHERMO OSCURO. CINEMA NOIR E DINTORNI curato dall'autore stesso Silvio Raffo (Bietti editore, 2014) e, a seguire, la proiezione del film noir anni '40 VERTIGINE di Otto Preminger Noir non è solamente un "genere" cinematografico, è anche e soprattutto uno stile, una dimensione psicologica, un modo di sentire la vita (oltre che il cinema): è il trionfo del chiaroscuro, dell'ambiguità, la percezione di un destino tanto crudele quanto ineluttabile.Silvio Raffo, cultore del giallo e del fantastico-visionario, propone in questo singolare libro una cronistoria "affettiva" ed estetica dell'universo noir, senza perdere mai di vista i riferimenti letterari e di costume, nella convinzione squisitamente "antimoderna" che un certo gusto e una certa Bellezza abbiano davvero e definitivamente lasciato l'Olimpo. Ricostruire un periodo storico del cinema e insieme un mosaico di suggestioni ed emozioni di un tempo ormai sommerso dall'oblio; far rivivere icone di un universo "mitico" che ha popolato i sogni di più generazioni nel segno del "noir" e del fantastico.


Questo lo scopo de Lo schermo oscuro. Cinema Noir e dintorni: più che un libro, un viatico magico volto a illustrare anche il legame – visibile e invisibile – fra letteratura e immagine filmica. Un'occasione per approfondire uno dei generi cinematografici più interessanti di sempre attraverso le parole di uno dei massimi esperti di noir in Italia. Il libro di Silvio Raffo affronta il noir da molteplici punti di vista, da quello storico a quello stilistico, sullo sfondo del suo ruolo nell'economia del cinema hollywoodiano degli anni quaranta e cinquanta, senza tralasciare aneddoti e curiosità.
Il genere noir, nato negli Stati Uniti negli anni quaranta sulla spinta della narrativa hard boiled di autori come Dashiell Hammet e Raymond Chandler, si compone di un gruppo eterogeneo di film dentro al quale ci sono veri capolavori della storia del cinema come Il grande sonno di Howard Hawks, La fiamma del peccato di Billy Wilder e Il grande caldo di Fritz Lang, Vertigine di Otto Preminger. Il noir, grazie alle sue particolari e accattivanti caratteristiche narrative e formali, riesce ancora oggi a conquistare il pubblico più giovane e a costituire un modello per tanto cinema contemporaneo, da David Lynch a Stanley Kubrik.

Silvio Raffo Poeta, traduttore, saggista e drammaturgo ha al suo attivo numerosi romanzi tra cui La voce della pietra (finalista al Premio Strega nel 1997) da cui è stato tratto il film omonimo con Emilia Clarke presentato nella edizione di Docudì 2022 (vedi https://www.webacma.it/proiezione-film-la-voce-della-pietra/).


Silvio Raffo


I romanzi più recenti editi entrambi da Elliot, Gli angeli della casa e L'ultimo poeta. Per le edizioni Robin L'incanto delle tenebre. Romanzi e racconti neogotici italiani.
Ha tradotto l'opera omnia di Emily Dickinson per il Meridiano Mondadori e per Eliot L'amore che non osa che presenta per la prima volta in Italia le poesie di Alfred Douglas. Per Castelvecchi un'antologia della poesia italiana contemporanea, Muse del disincanto (2019). Vive fra Roma, sua città natale, e Varese, dove ha fondato una biblioteca, "La Piccola Fenice".



IL FILM: VERTIGINE
Regia: Otto PremingerProduzione: RKO
USA, 1944, 85', B/N
Cast: Gene Tierney, Dana Andrews, Clifton Webb, Vincent Price, Judith Anderson
Titolo originale: Laura

Siamo nel 1944, il periodo d'oro del noir classico, quando un ostinato regista viennese, emigrato a Hollywood da qualche anno, riesce a imporre la sua visione alla Fox di Zanuck e a dirigere (oltre che produrre) l'adattamento di un romanzo di Vera Caspay che aveva molto amato.
Tutti credono che Laura sia morta in realtà il cadavere, sfigurato, è quello di un'oscura mannequin, e la presunta defunta, una volta ricomparsa, diventa la principale sospettata. Classico del noir, si distingue per un'atmosfera sottilmente morbosa e vagamente onirica, con uno dei triangoli più insoliti nella storia del genere. Perfetto il gioco di flashback che aggiungono ambiguità all'intreccio. Gene Tierney è eterea presenza che rapisce dalla prima visione, corpo-fantasma che crea trame noir (gli insistiti flashback) e poi vertigini inspiegabili (il suo ritorno alla vita), insomma è il motore occulto di un film che ruota intorno al suo (falso) omicidio come impossibile morte dell'immagine della bellezza.


Prossimo appuntamento con il Concorso #DOCudi2023 giovedì 20 aprile 2023
PESO MORTO di Francesco Del Grosso
interviene il regista insieme al protagonista Angelo Massaro e al montatore Giulio Tiberti
Ventuno lunghissimi anni in carcere.
Tanti ne sono trascorsi prima che Angelo Massaro venisse riconosciuto innocente per un delitto mai commesso.
Quello che lo ha visto protagonista è uno degli errori giudiziari più clamorosi nella storia dell'Italia repubblicana.


TUTTE LE INFORMAZIONI
sinossi, schede, video interviste, articoli, trailer, sito web
alla pagina https://www.webacma.it/docudi2023-dal-libro-al-film/

Calendario Proiezioni https://tinyurl.com/DOCudi2023-Calendario

Evento su Facebook https://fb.me/e/KdvJsbTE


Proiezioni presso l'Auditorium Cerulli in via Francesco Verrotti n° 42 a Pescara con ingresso gratuito.
Gradita la prenotazione utilizzando il modulo https://tinyurl.com/DOCudi2023-Prenoto

Il Concorso DOCudì prosegue con appuntamenti tutti i giovedì sino al 18 maggio 2023 e il calendario delle proiezioni è al link https://tinyurl.com/DOCudi2023-Calendario


INFO sito web www.webacma.it/docudi-2023   /  ACMA chi siamo: https://www.webacma.it/chi-siamo/

#Docudi2023     #DocudiConcorsoCinemaDocumentario     #AssociazioneACMA



CALENDARIO DOCudì 2023

MARZO giovedì 30 in Concorso
SPARTIVENTO di Marco Piccaredda
interviene il regista

APRILE giovedì 6 in Concorso
A NOI RIMANE IL MONDO di Armin Ferrari
interviene il regista

APRILE giovedì 13 fuori concorso dal Libro al Film
presentazione del libro: LO SCHERMO OSCURO. CINEMA NOIR E DINTORNI
di Silvio Raffo Bietti editore, 2014
interviene l'autore
a seguire proiezione del film noir anni '40: VERTIGO di Otto Preminger

APRILE giovedì 20 in Concorso
PESO MORTO di Francesco Del Grosso
interviene il regista insieme al protagonista Angelo Massaro
e al montatore Giulio Tiberti

APRILE giovedì 27 aprile 2023 in Concorso
UN NEMICO INVISIBILE di Riccardo Campagna, Federico Savonitto
intervengono i registi


MAGGIO giovedì 4 in Concorso
ENRICO CATTANEO / RUMORE BIANCO di Francesco Clerici, Ruggero Gabbai
intervengono i registi

MAGGIO giovedì 11 in Concorso
NOI SIAMO ALITALIA di Filippo Soldi
interviene il regista

MAGGIO giovedì 18 (fuori concorso) EVENTO SPECIALE
RUE GARIBALDI di Federico Francioni
interviene il regista

a seguire PREMIAZIONI


Nessun commento: