ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - L'ex portiere della Juventus Stefano Tacconi operato all'ospedale Molinette di Torino- Meloni: "Accordo al G7 su asset russi, non è una confisca"- Dopo la rissa alla Camera, opposizioni sul piede di guerra Martedì in piazza a Roma- Meloni: "Il vertice darà risultati" Sullivan: "L'aborto? Biden non cede sui valori"- I

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Spuntano coltelli nella rissa, sei giovani arrestati all'Aquila- Danni da Peronospora, sindaci chiedono alla Regione 80 milioni e aiuti dal Governo - Asl Chieti, strategia in 5 mosse per 'recuperare' 20 milioni - Violenze in centro all'Aquila, forze di polizia più visibili- Blitz dei carabinieri a Sulmona: serre di cannabis e 55g di cocaina, arrestato musicista 32enne -

Sport News

# SPORT # Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus - Buffon: "L'Italia sottostimata ma è molto competitiva"- Via libera per il Taranto a Castel di Sangro- Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

TAGLIO DEL NASTRO PER L'INFOPOINT DELLA GIOSTRA CAVALLERESCA DI SULMONA

SULMONA VIDEO - In via Antonio De Nino, (negli spazi della ex cartoleria Brugnera), è stato inaugurato  il primo Infopoint della Giostra ca...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

lunedì 3 aprile 2023

IL CORO TRINITARIO E' TORNATO NELLA BASILICA CATTEDRALE DI SAN PANFILO PER IL CONCERTO DELLA DOMENICA DELLE PALME

SULMONA - "Il coro trinitario è tornato nella Basilica Cattedrale di San Panfilo per il concerto della domenica delle palme, dopo tre anni di stop forzato per la pandemia. Non solo un’esibizione ma una proiezione di quel che sarà il lento procedere della processione del Venerdì Santo che vedrà protagonisti anche i 120 cantori, diretti dai maestri, Alessandro Sabatini e Mirko Caruso. Non solo coristi ma strumenti musicali in processione, come ha ricordato Pasquale Di Giannatonio, dal momento che il passo nonché lo struscio acquisiscono un peso musicale e diventano il metronomo della processione, la cosiddetta percussione idiofona, una delle più ancestrali. Dal Miserere di Scotti all’Ecce di Giovanni Galli, il coro ha eseguito i quattro brani del salmo 50. Il concerto, presentato da Giuseppe Fuggetta, è stato preceduto dall’esibizione della Cappella Pamphiliana. La nota di colore, non meno importante, riguarda la partecipazione di un giovanissimo di 16 tra i 120 coristi. Un segnale importante nell’ottica del ricambio generazionale come hanno sottolineato il Rettore dell’arcisodalizio, Raffaele Carrozza e il componente del direttivo, Bruno Spagnoli, che si è occupato del coro e della diffusione della tradizione trinitaria nelle scuole. Tra applausi e lacrime si entra nel vivo dei sacri riti pasquali".

Nessun commento: