ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Guterres, decisioni dell'Aja vincolanti, siano rispettate - La Corte internazionale di giustizia ordina a Israele di fermare l'offensiva a Rafah - Approvato il decreto salva-casa. Anche la Commissione per i conti dei club sul tavolo-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Da Sulmona a Tropea, il 'mangiaplastica' ora in 121 Comuni- A 80 anni da bombardamento, Avezzano ritrova nomi delle vittime - Lago di Scanno, lavori di messa in sicurezza delle sponde- L'Aquila si prepara ad accogliere lo show acrobatico delle Frecce Tricolori, lo spettacolo che accenderà il cielo aquilano nel fine settimana del 25 e 26 maggio-

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

PREMIO BENEDETTO CROCE, ASSEMBLEA CONCLUSIVA A POPOLI TERME DELLE GIURIE POPOLARI

POPOLI - "Le 52 giurie popolari del Premio Nazionale di Cultura Benedetto Croce di Pescasseroli,  XIX edizione, si sono riunite a Popol...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 21 aprile 2023

AL CARCIOFO DI CUPELLO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO "GOCCE DI MEMORIA"

CUPELLO - "Nell’ambito del Festival del carciofo di Cupello 2023 il corso di Scrittura Creativa dell'Università delle Tre Età di Cupello presenta il libro Gocce di memoria, raccolta di racconti realizzati dal corso di Scrittura Creativa di Simona Cieri con la prefazione di Massimo Pasqualone.
La presentazione si terrà nel Palazzo Municipale di Cupello, venerdì 28 Aprile, alle 18, con i saluti di Graziana Di Florio, Sindaco di Cupello e Fabio Bruno, Presidente UniTre Cupello. A seguire gli interventi di  Massimo Pasqualone, Critico letterario e Simona Cieri, Docente di Scrittura Creativa UniTre Cupello.
Nella prefazione Pasqualone scrive: " Ho il piacere di introdurre la raccolta di racconti di un gruppo di scrittori che crede fortemente nel potere della scrittura, nella forza della parola che sempre ci salva, soprattutto in questi tempi così strani e di disagio. La natura, i ricordi, gli attimi ed i frammenti si manifestano sulla pagina e diventano narrazione, sempre con la consapevolezza che scire est meminisse. Plaudo a questa iniziativa che vede Cupello protagonista di una vicenda socioeducativa di grande portata per il territorio e per la comunità tutta. Ringrazio gli scrittori che si sono affidati a me, il sindaco ed il presidente Unitre per quello che è riuscito a creare in questi anni, sempre e comunque sulla via della bellezza."

Nessun commento: