ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Roberto Baggio rapinato in casa durante Spagna-Italia. Tenta di fermare i malviventi ma viene colpito alla testa- Uccide la moglie a coltellate al culmine di una lite - Leo: "Il redditometro non esiste, la norma sarà migliorata"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"- Incidente su ss 16 a Vasto, muore un trentenne - ACS investe 4 milioni per il secondo stabilimento a Tortoreto-

Sport News

# SPORT # Euro 2024: troppa Spagna per l'Italia, la Roja già a ottavi - Serbia - Slovenia 1 - 1-

IN PRIMO PIANO

LUCIO ZAZZARA: "IL PARCO NAZIONALE DELLA MAIELLA È APERTO A SOTTOSCRIVERE CONVENZIONI PER FAVORIRE RIPRESE ANCHE CON LA FILMCOMMISSION

SULMONA - "Il Presidente Lucio Zazzara è intervenuto a Campo di Giove ospite del sindaco Michele Di Gesualdo e di Matteo De Chellis, a ...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

lunedì 27 marzo 2023

MARELLI ITALIA:"73ML DI EURO DI INVESTIMENTI PER PIANO DI RIORGANIZZAZIONE E CON 400 ESUBERI SUI SITI ITALIANI"

VIDEO SULMONA - "Anche se lo stabilimento Marelli di Sulmona, così come illustrato da Marelli all’incontro con le ooss di Fim- Fiom- Uilm- Fismic- Uglm- Confsal e Acqf con la presenza anche di Confindustria, ha una saturazione degli impianti del 55%, l’esubero dichiarato lo tocca marginalmente in quanto nel corso degli ultimi anni l’organico è passato da 650 addetti a 521. Infatti incide solo su 10 lavoratori di cui 5 impiegati e 5 indiretti con un investimento per il sito Peligno di 3,8 ML di euro per manutenzione, sicurezza e qualità.Tenendo conto della crisi in corso, dovuta a molteplici fattori come la carenza di semiconduttori e i rincari dell’energia, anche se l’investimento per il sito Peligno, nel dettaglio sembra essere misero, risulta esserci da parte aziendale un chiaro  impegno.  Il processo di riorganizzazione per Sulmona, sarà ancora più chiaro fra qualche mese. Entrando nel merito degli esuberi si è condiviso un percorso senza licenziamenti coatti ma che individua il criterio della non opposizione, quest’ultima per l’utilizzo della Naspi.
 Nella fattispecie i dipendenti che maturano i requisiti per un trattamento pensionistico nell’arco di 48 mesi, erogherà, per il periodo di permanenza in naspi, un importo lordo a titolo di incentivazione all’esodo che sommato alle mensilità di Naspi spettanti, garantisce il 90% della retribuzione lorda del dipendente.




 Nel caso in cui il dipendente, utilizzando la Naspi, non riuscisse con la contribuzione ad agganciarsi alla pensione, l’Azienda erogherà un ulteriore contribuzione per un massimo di 24 mesi o frazione di essi, un importo lordo pari all’80% della retribuzione lorda del dipendente, nonché un’ulteriore somma lorda equivalente alla valorizzazione degli importi dovuti a titolo di contributi necessari al raggiungimento del requisito pensionistico.
Nel caso in cui nel corso di fruizione della Naspi o dei 24 mesi successivi, dovessero cambiare le attuali normative di accesso alla pensione, l’Azienda garantisce la propria disponibilità a soluzioni sia di carattere economico che occupazionale volto a non generare  esodati senza sostegno economico.
Per i dipendenti che nell’arco dei 48 mesi non maturano i contributi per arrivare al trattamento pensionistico dalla data di cessazione  del rapporto di lavoro l’azienda erogherà un incentivo cosi suddiviso:
36 mensilità lorde agli  ultra 55 anni di età
30 mensilità lorde tra 50 e 55 anni di età
24 mensilità lorde tra 40 e 49 anni di età
12 mensilità lorde tra 35 e39 anni di età
Tutti gli importi di incentivazione all’esodo saranno maggiorati di 30.000 euro per i lavoratori oltre i 50 anni e 20.000 euro per i restanti lavoratori che aderiscono risolvendo il rapporto di lavoro entro il 31 maggio 2023.


Sergio Cortese  e Domenico Amiconi della UGL Metalmeccanici


Inoltre per i lavoratori aderenti con ultimo giorno di lavoro al 30 giugno 2023, in aggiunta agli importi di incentivazione sarà offerto un servizio di outplacement per favorire la ricollocazione sul mercato del lavoro dei dipendenti aderenti a tale iniziativa".


Nessun commento: