ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Guterres, decisioni dell'Aja vincolanti, siano rispettate - La Corte internazionale di giustizia ordina a Israele di fermare l'offensiva a Rafah - Approvato il decreto salva-casa. Anche la Commissione per i conti dei club sul tavolo-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Da Sulmona a Tropea, il 'mangiaplastica' ora in 121 Comuni- A 80 anni da bombardamento, Avezzano ritrova nomi delle vittime - Lago di Scanno, lavori di messa in sicurezza delle sponde- L'Aquila si prepara ad accogliere lo show acrobatico delle Frecce Tricolori, lo spettacolo che accenderà il cielo aquilano nel fine settimana del 25 e 26 maggio-

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

PREMIO BENEDETTO CROCE, ASSEMBLEA CONCLUSIVA A POPOLI TERME DELLE GIURIE POPOLARI

POPOLI - "Le 52 giurie popolari del Premio Nazionale di Cultura Benedetto Croce di Pescasseroli,  XIX edizione, si sono riunite a Popol...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 24 marzo 2023

ISTITUTO PENITENZIARIO DI TERAMO, RIUNIONE TRA OOSS E IL PRESIDENTE DELLA REGIONE ABRUZZO MARCO MARSILIO

TERAMO - "In data 23.03.2023 presso la sala riunione dell’Istituto penitenziario di Teramo, ha avuto luogo una riunione tra queste OOSS e il Presidente della Regione Abruzzo Dott. Marco MARSILIO.Queste OOSS, hanno consegnato al Presidente una nota dettagliata sulla situazione dei penitenziari della regione Abruzzo, in particolare sono state evidenziate tutte le criticità che affliggono il settore e che rendono il lavoro della Polizia Penitenziaria oltremodo complicato e soprattutto con carichi di lavoro insostenibili.Abbiamo ribadito la necessità di intervenire presso il Ministero della giustizia al fine di elaborare un piano straordinario e risolutivo sull’annosa questione della  carenza di personale di Polizia Penitenziaria, che allo stato vede un deficit di oltre 300 poliziotti nel solo Abruzzo.È stato ampiamente esposta la questione del sovraffollamento della popolazione detenuta che in alcuni istituti, per esempio TERAMO,  supera il 150% della capienza regolamentare, una situazione che si registra con una media leggermente inferiore anche negli altri istituti della Regione.Questa situazione è resa più complicata dalla presenza di un elevato numero di reclusi con notevoli problemi  di natura psichiatrica, a tal proposito abbiamo chiesto al Presidente di voler intervenire attraverso il servizio sanitario, potenziando i presidi di esperti psichiatrici e psicologi, potenziando la medicina diagnostica e sempre nell’ottica di ottimizzare le risorse economiche e umane, è stato chiesto un intervento diretto con i vertici della ASL Regionale teso a rendere finalmente operativo il "repartino ospedaliero" presso il nosocomio di Pescara affinchè possa diventare polo regionale per i reclusi che necessitano di cure ospedaliere.Abbiamo riaffermato che queste Organizzazioni Sindacali maggiormente rappresentative del personale di Polizia Penitenziaria Abruzzese, permarranno in stato di agitazione fino a che non otterremo risultati tangibili volti a migliorare le condizioni di lavoro di tutti gli operatori del mondo penitenziario ed a ridare dignità ai Poliziotti Penitenziari Abruzzesi".

Al Presidente della regione Abruzzo
Dr. Marsilio





        SAPPE          OSAPP              UIL PA/PP                      USPP              FNS CISL          FP CGIL
     f.to Ninu     f.to Di Felice       f.to Di Giovanni         f.to Petrongolo     f.to Tedeschi      f.to Ciampa


Nessun commento: