ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Roberto Baggio rapinato in casa durante Spagna-Italia. Tenta di fermare i malviventi ma viene colpito alla testa- Uccide la moglie a coltellate al culmine di una lite - Leo: "Il redditometro non esiste, la norma sarà migliorata"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"- Incidente su ss 16 a Vasto, muore un trentenne - ACS investe 4 milioni per il secondo stabilimento a Tortoreto-

Sport News

# SPORT # Euro 2024: troppa Spagna per l'Italia, la Roja già a ottavi - Serbia - Slovenia 1 - 1-

IN PRIMO PIANO

LUCIO ZAZZARA: "IL PARCO NAZIONALE DELLA MAIELLA È APERTO A SOTTOSCRIVERE CONVENZIONI PER FAVORIRE RIPRESE ANCHE CON LA FILMCOMMISSION

SULMONA - "Il Presidente Lucio Zazzara è intervenuto a Campo di Giove ospite del sindaco Michele Di Gesualdo e di Matteo De Chellis, a ...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 11 gennaio 2023

IN TANTI PER L' ULTIMO SALUTO A LIBERATO PASSOFORTE IL GIOVANE DECEDUTO PER UNA SOSPETTA MENINGITE

VIDEO SULMONA - In tanti nella Chiesa di San Giovanni da Capestrano, per l'ultimo saluto a Liberato Passoforte, 17 anni,  morto nel reparto di rianimazione dell’ospedale dell’Annunziata di Sulmona. La causa della morte sarebbe dovuta ad una sospetta meningite pneumococcica, una malattia infettiva delle meningi.Tante le persone presenti, la mamma Silvia il papà Alberto e i suoi amici più cari."Gli angeli non stanno sempre in cielo, scendono e ci camminano affianco perchè ci possono aiutare quando cadiamo e ci facciamo male, guarendo le nostre ferite, non solo fisiche ma anche quelle interiori"era scritto sulle maglie dei suoi amici piu' stretti presenti al funerale.
Al termine della santa messa celebrata da Don Lorenzo Conti, sono stati liberati in cielo una croce e numerosi palloncini bianchi, tra gli applausi dei numerosi presenti.


"Io credo che tutti sappiamo che Libero ha dovuto affrontare tante difficoltà, ma lo ha fatto sempre con il sorriso con la forza che gli veniva fuori dal suo cuore, dalla sua voglia di vivere".ha detto il parroco nella sua Omelia."Libero dal dolore e libero anche dalla morte in virtu' della salvezza di Cristo nostro Signore.E' stato liberato da ogni vincolo di fragilità umana e ora vive, ma vive in Cristo".Al termine della cerimonia papà Alberto ha ringraziato tutti i presenti.




 













Nessun commento: