---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Europei: Jacobs rinuncia a correre la batteria 4X100- Roma: video shock di Ruberti, il capo di gabinetto nella bufera- Due vittime in Toscana Raffiche a 140 km all'ora. Caduti frammenti- dal Campanile di San Marco a Venezia - Due vittime in Toscana. Raffiche di vento a 140 km-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - 60^ EDIZIONE SVOLTE DI POPOLI

mercoledì 3 agosto 2022

DL INFRASTRUTTURE: PEZZOPANE (PD), GOVERNO DA OK A TUTELA LAVORATORI, RIDUZIONE TARIFFE PENDOLARI A24-A25 ED ESENZIONE SU TRATTE URBANE

L'AQUILA - ”Mia storica battaglia, anche nella ultima seduta di questa legislatura passi avanti per interessi Abruzzo. Esprimo grande soddisfazione per l’approvazione dell’ordine del giorno a mia prima firma approvato che impegna il governo sia ad assicurare, garantendo la piena applicazione della clausola sociale, la stabilità occupazionale delle lavoratrici e dei lavoratori nel passaggio tra Strada Parchi ed Anas e ad individuare soluzioni adeguate per ridurre, fino all’azzeramento, le tariffe di pedaggio delle autostrade A24 e A25 per i pendolari e ad azzerare le tariffe sulla tratta urbana L’Aquila Est /Ovest e nella tratta ricompresa nella fascia urbana del Comune di Roma, con particolare riferimento alla eliminazione delle barriere dei caselli di Guidonia-Settecamini e Lunghezza”. Lo dichiara la deputata dem Stefania Pezzopane, della presidenza del Gruppo Pd alla Camera.“Fortunatamente – conclude Pezzopane – grazie ad un emendamento presentato dal Partito Democratico, è già in vigore una specifica clausola sociale a tutela del personale della società Toto Costruzioni S.p.a. Inoltre, l’attività e l’impegno dei democratici hanno già garantito la sospensione degli aumenti tariffari previsti dalla convenzione con la società Strada dei Parchi. Ma il nostro impegno è quello di fare ancora di più per i pendolari che utilizzano quel tratto autostradale, fino ad ottenere l’abolizione totale dei pedaggi. E’ giusto dare in concessione al privato infrastrutture pubbliche a patto però che questo produca effetti virtuosi ben visibili sulla gestione, sull’economia e sulla sicurezza degli utenti e cittadini che le utilizzano. Oggi è l’ultima seduta di questa legislatura e sono molto soddisfatta di questo importante impegno ottenuto dal governo.”

Nessun commento: