---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Blitz dei Nas nei parchi acquatici, il 28% è irregolare- Renzi-Calenda, accordo fatto tra Iv e Azione. Raggi: 'Il mio no è per le future alleanze'- Vaiolo scimmie: Oms, 6.217 casi nell'ultima settimana, +19%- Indagine sul fisco, Trump non risponde- Corea del Nord, Kim dichiara una 'eclatante vittoria' sul Covid-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - SULMONA : Giostra Cavalleresca - 1^ Giornata

domenica 31 luglio 2022

“UNA STRATEGIA INTEGRATA ED UNITARIA PER LO SVILUPPO DELLA MARSICA”

AVEZZANO - "Su iniziativa del GAL MARSICA, del PATTO TERRITORIALE DELLA MARSICA e della DMC TERREXTRA si è svolto un incontro al quale hanno partecipato l’assessore Loreta Ruscio per il COMUNE DI AVEZZANO, Gianluca De Angelis, Presidente UNIONE DEI COMUNI Marsicani ed Augusto Barile, Sindaco Referente per l’AREA INTERNA VALLE ROVETO-VALLE DEL GIOVENCO-VALLELONGA. Invitati i tre CONSIGLIERI REGIONALI DELLA MARSICA: presenti, ed attivamente partecipi, Mario Quaglieri e Simone Angelosante, assente giustificato Giorgio Fedele.

Lucilla Lilli, Rocco Di Micco e Giovanni D’Amico, Presidenti dei tre Enti di Sviluppo della Marsica, hanno così lanciato l’idea di un documento che sancisca una forte alleanza territoriale e che disegni una strategia, unitaria ed integrata, per l’intera Marsica.

E’ la prima volta nella Marsica che gli enti di sviluppo e le istituzioni locali cercano di dotarsi di una regia tecnica unica che metta in sinergia le risorse verso un obiettivo unitario e la riunione di ieri ne rappresenta solo il primo passo. 

Il messaggio è che si mettano insieme, a livello paritetico, al di là delle appartenenze politiche, tutte le energie territoriali (tecniche, istituzionali, imprenditoriali e sociali) per una Strategia integrata ed unitaria della Marsica capace di declinare obiettivi e azioni condivise per concorrere all’utilizzo delle risorse disponibili nel ciclo di programmazione 2021-2027 sui fondi FESR, FSE+ e FEASR. Un approccio che deve essere sviluppato integrando le strategie Leader, Aree Interne e Aree Urbane con una prospettiva di medio termine considerando anche le altre politiche attive sul territorio della Marsica per favorire le complementarità e sinergie con esse, al fine di massimizzare l’impatto degli interventi che si proporranno.

L’incontro arriva all’indomani della presentazione l’8 luglio u.s., della nuova programmazione da parte della Regione, e dei tavoli tematici che ne sono seguiti, che il GAL Marsica, il Patto Territoriale e la DMC Terrextra hanno attivamente seguito: così come altro segnale è arrivato dalla comunicazione istituzionale del Referente Aree Interne, apparsa anche sulla stampa.

L’Arch. Mario Di Lorenzo, da tre mesi nuovo Direttore del GAL Marsica, su incarico degli enti promotori, ha così illustrato il quadro regionale di riferimento ipotizzando una strategia, non solo integrata ed unitaria, ma anche inclusiva, per lo sviluppo turistico, imprenditoriale, culturale e sociale della Marsica, utile base per il lavoro e la discussione tra tutti gli attori territoriali dello sviluppo.

Tutti gli enti presenti andranno presto a definire assieme un documento strategico, sotto forma di protocollo d’intesa o altro, che sarà la base per l’elaborazione del progetto unitario.

Gli intervenuti, plaudendo all’iniziativa ed apprezzando il lavoro svolto, hanno rimarcato convintamente che così si va nella giusta direzione, quella dello sviluppo unitario del territorio mettendo in sinergia, ottimizzandoli, i fondi disponibili: l’Assessore Loreta Ruscio, il Sindaco Augusto Barile e il Presidente Gianluca De Angelis riporteranno comunque, all’interno degli enti che rappresentano, la discussione svolta perché ci possa essere la massima condivisione e l’azione acquisti così maggiore forza.

Da parte loro i due Consiglieri Regionali Mario Quaglieri e Simone Angelosante, intervenendo alla riunione, non solo ne hanno totalmente condiviso i contenuti ma hanno anche spronato i presenti a spingere sull’acceleratore dichiarandosi totalmente a disposizione per la migliore riuscita del progetto".

Ufficio Comunicazione GAL Marsica


Nessun commento: