---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Sparatoria a Chicago alla parata del 4 luglio, cinque i morti- Meteo, Caronte è al picco. Poi arrivano i temporali- Draghi: 'Lavorare perché non accada più'. Si cercano ancora 14 persone, 4 trovate vive- Undici dispersi sono italiani, otto stranieri. Draghi non atterra a Canazei per maltempo- Ergastolo per i fratelli Bianchi. Uccisero Willy, applausi in aula-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - SULMONA: Presentato il Palio della Giostra Cavalleresca 2022

giovedì 26 maggio 2022

DRIES DE BONDT VINCE LA DICIOTTESIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA. RICHARD CARAPAZ E’ ANCORA IN MAGLIA ROSA

Treviso, 26 maggio 2022 – Dries De Bondt (Alpecin-Fenix) ha vinto la diciottesima tappa del 105^ Giro d'Italia, la Borgo Valsugana-Treviso di 156 km.Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Edoardo Affini (Jumbo-Visma) e Magnus Cort Nielsen (EF Education-EasyPost).Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) conserva la Maglia Rosa di leader della Classifica Generale.RISULTATO DI TAPPA 1 - Dries De Bondt (Alpecin-Fenix) - 156 km in 3h21’21’’, alla media di 46.486 km/h 2 - Edoardo Affini (Jumbo-Visma) s.t. 3 - Magnus Cort Nielsen (EF Education-EasyPost) s.t.


CLASSIFICA GENERALE

1 - Richard Carapaz (Ineos Grenadiers)

2 - Jai Hindley (Bora-Hansgrohe) a 3"

3 - Mikel Landa Meana (Bahrain Victorious) a 1'05"





LE MAGLIE UFFICIALI

Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da CASTELLI.


Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel - Richard Carapaz (Ineos Grenadiers)

Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, dedicata al Made in Italy - Arnaud Démare (Groupama-FDJ)

Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Koen Bouwman (Jumbo-Visma)

Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo - Juan Pedro Lopez Perez (Trek - Segafredo)

 


Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo, il vincitore Dries De Bondt (Alpecin-Fenix) ha dichiarato: "Io e miei compagni di fuga abbiamo fatto una grande tappa, siamo riusciti a tenere il gruppo lontano per giocarci il successo allo sprint. Nel finale sapevo di dover tenere d'occhio in particolar modo Magnus Cort Nielsen che è un corridore molto veloce. E' la mia prima vittoria in un Grande Giro, non ci credo. Una giornata da sogno." 



La Maglia Rosa Richard Carapaz (Ineos Grenadiers), subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "E' stata una giornata di calma relativa, siamo andati molto forte. Ho controllato sempre la posizione di Landa e Hindley, avevo timore di possibili buchi. Voglio difendere la Maglia Rosa fino alla fine, ho fiducia nei miei mezzi." 


CONFERENZA STAMPA


Il vincitore di tappa Dries De Bondt ha dichiarato in conferenza stampa: “Non è mai facile entrare in fuga e, una volta là, bisogna riflettere sulla situazione. Sapevo che tre squadre, DSM, Quick-Step e Groupama-FDJ volevano arrivare allo sprint e ad un certo punto della tappa abbiamo deciso di rallentare affinchè potessimo avere energie per dare gas nel finale. Abbiamo salvato la gamba il più possibile approcciando gli ultimi km con il gap che avremmo voluto avere per arrivare al traguardo. Rispetto i miei tre compagni di fuga perchè nessuno ha saltato un cambio. Siamo stati tutti molto leali e allo sprint sono stato il più veloce. Vivo in un sogno e ne sono consapevole."


La Maglia Rosa Richard Carapaz ha detto: “E' stato uno dei giorni più veloci del Giro nonostante pensavamo che sarebbe stato tranquillo. Anche il circuito finale era veloce. Le prossime tre tappe saranno le più importanti del Giro. Il distacco tra me e Hindley è minimo, non pensavamo di arrivare così vicini a tre giorni dalla fine. Io e i miei due rivali, Hindley e Landa, siamo più o meno allo stesso livello. Una caduta o una foratura, come quella odierna dell'australiano, possono cambiare tutto. Non conosco personalmente le salite di domani ma grazie alla tecnologia i Direttori Sportivi ci terranno informati. Mi piacciono le ultime tre tappe e sono fiducioso al 100%"

Nessun commento: