news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Artemis 1, la capsula Orion in orbita a 80.500 km dalla Luna- Opzione donna non cambia, salta il legame con i figli- Donne, il 75% vittima di partner. Onu: 'Siamo tutti femministi'- Il 75% vittima di partner o ex. 'Educare all'eguaglianza'- Mattarella: 'E' aperta violazione dei diritti umani'- Gas, 'Sgombrato il campo dall'ipotesi cap a 275 euro'-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 12 marzo 2022

METEO:" UNA RONDINE NON FARÀ PRIMAVERA!!"BERNARDI: RISCHIO FREDDO INTENSO, FORSE, PER LA FINE DELLA SECONDA DECADE DI MARZO. SCORDIAMOCI PERÒ DEL BURIAN!!"

L'AQUILA - "Il bel tempo che caratterizzerà le prossime giornate e soprattutto quelle di lunedì e martedì prossimi non deve trarre in inganno.Siamo in piena primavera metereologica è vero ma è altrettanto risaputo che la primavera non sempre e sinonimo di affidabilità.Ne è un esempio quella di quest'anno con le sue eccezionali nevicate cadute a metrate su alcuni passi e paesi dell'appennino centro meridionale. Lo potrebbe essere,dopo la parentesi primaverile dell'inizio della prossima settimana, ancora  di più qualora la tendenza mostrataci nella diretta meteo di ieri sera ( https://fb.watch/bHWMKcSVhi/)dal metereologo aquilano Stefano Bernardi dovesse prendere piede nei cieli italiani.

È una tendenza e non una previsione e come tale da prendere con le pinze.

Tuttavia qualora dovesse materializzarsi lo schema meteo che le mappe iniziano a disegnare avremo a che fare con una sventagliata di aria molto fredda di origine artico continentale che potrebbe,con tutti i risvolti che una siffatta situazione comporta, riportare le lancette della primavera in direzione invernale più che in quella  estiva.

Mappa prevista per la fine della prossima settimana

Attenzione però. Qualora il freddo dovesse arrivare e se le correnti fredde dovessero  avere un'origine Russa, dobbiamo ricordarci che non avremo a che fare con il fatidico Burian ma, eventualmente, con la Bora che è cosa ben diversa.

Il Burian( più correttamente Buran)  secondo il metereologo Bernardi, infatti, è un vento che pur  originandosi dalla steppa siberiana in Italia prende ben altri connotati. 


Il metereologo Stefano Bernardi nella diretta di ieri

Nessun commento: