---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - L'addio a Piero Angela. Il 16 funerali in Campidoglio- La carica dei 101 simboli sulla scheda. Dal Partito della Follia a Italiani con Draghi- Quattro anni fa, Genova ricorda le vittime. Mattarella-Draghi: 'Mai più un dramma così'- Quattro anni fa il crollo del Ponte Morandi.Via alle cerimonie, Genova ricorda le vittime- Rushdie migliora, staccato dal respiratore e riesce a parlare-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - SULMONA : Giostra Cavalleresca - 1^ Giornata

giovedì 31 marzo 2022

LA TORCIA DELLA PACE DELLA POLIZIA PENITENZIARIA ARRIVA A SULMONA

SULMONA - LA TORCIA DELLA PACE DELLA POLIZIA PENITENZIARIA ARRIVA A SULMONA,  manifestazione organizzata  DALL’AVIS COMUNALE , I.P.A. SULMONA – PANATHLON, (in collaborazione con Ambassador of Peace Switzerland).Appuntamento per sabato prossimo, 2 aprile: da stabilire ancora il luogo di arrivo. L’iniziativa, avviata dal comando del carcere di Milano Opera in collaborazione con l’Avis,con la benedizione dell’Arcivescovo metropolita di Milano, Mons. Mario Enrico Delpini  attraversando l’intero territorio nazionale  é partita il 21 dicembre scorso sulle bici degli agenti penitenziari ed ha fatto tappa lunedì a Vasto, proveniente dal Molise. Ora viaggerà verso Sulmona dove resterà fino al 5 aprile. Il giorno successivo i ciclisti di Sulmona, in occasione dell’anniversario del terremoto dell’Aquila, la porteranno nel capoluogo abruzzese dove resterà fino all’8 aprile. Proseguirà ancora il suo viaggio alla volta del Santuario di San Gabriele dell’Addolorata per poi andare verso le Marche. Il viaggio di solidarietà e speranza si concluderà domenica 15 maggio in piazza San Pietro a Roma per l’Angelus del Papa.



 “La Torcia della Pace domenica 26 marzo è arrivata in Abruzzo dopo aver attraversato le regioni del nord, del sud e isole. Il passaggio è avvenuto tra i ciclisti della Polizia Penitenziaria del Molise e quelli di Vasto.L’iniziativa è esculsiva della Polizia Penitenziaria, che ha i valori della solidarietà e della pace.L’ideatore è il comandande Amerigo Fusco, di Milano Opera.

La Polizia penitenziaria è storicamente abituata ad operare in un contesto particolarmente complesso, in situazioni in cui la generosa e altamente professionale capacità di intervento consente di affrontare al meglio le situazioni di maggior disagio e tensione. Gli appartenenti al Corpo di Polizia penitenziaria sono quelli che maggiormente desiderano la pace e che quotidianamente, creando rete e promuovendo buoni propositi, cercano di instillare negli altri valori come la solidarietà, il rispetto per il prossimo e la cultura della legalità. 

COSA CI UNISCE? L’amore e la passione per la bicicletta, il mezzo di trasporto democratico, che avvicina i ricchi e i poveri, non inquina, riduce le distanze tra gli uomini e rende autonomi i bambini. Chi coltiva la passione per le due ruote sa cosa significhi percorrere chilometri nel silenzio dei propri pensieri, ad andatura costante, in piena pace interiore.


PERCHÉ UNA TORCIA PER LA PACE.? Perché la torcia rappresenta lo spirito e l’impegno che ognuno deve profondere per rendere il mondo un posto migliore, simboleggiato dalla fiamma che non dovrà mai smettere di ardere e che nei vari passaggi attesterà simbolicamente la promozione e la diffusione delle buone pratiche, delle iniziative personali e collettive, delle azioni che contribuiscono a rendere il mondo, un luogo più fraterno e unito. 

Nessun commento: