news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Minacce social a Meloni, identificato l'autore- Piano d'attacco al Bundestag. Raid della polizia, 25 arresti- Cambia Opzione donna. La carica dei partiti sulla manovra-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

ABRUZZO DOSSIER - PREMIO AQUILA D'ORO 2022

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 17 marzo 2022

GABRIELE GRAVINA, "FORMATORE" DEL PERSONALE DEL GRUPPO CONAD PINGUE, DEVOLVE IL SUO COMPENSO IN BUONI SPESA PER I PROFUGHI UCRAINI

SULMONA - Visita a sorpresa del presidente della Federcalcio Gabriele Gravina nei locali di Spazio Pingue. Gravina è stato ospite nel corso della giornata di formazione dedicata alle Prime Linee del gruppo Conad Pingue. Il rapporto tra Gabriele Gravina ed il gruppo Pingue risale agli anni 1995/96 del glorioso Castel di Sangro calcio in serie B dove Pingue era fornitore ufficiale di prodotti alimentari per la squadra. Perseveranza, umiltà, abnegazione, impegno, passione, empatia, dono: questi sono stati i temi chiave che il Presidente della FIGC, ha affrontato di fronte ai   responsabili di reparto nel corso dell’incontro di formazione. “ Il formatore" Gabriele Gravina nel suo appassionato intervento, pieno di energia e fiducia, ha citato San Francesco e ha ricordato la virtuosa esperienza come motivatore di Gianluca Vialli per la nazionale di calcio Italiana vittoriosa agli ultimi europei. Nell’individuare un virtuale compenso al Presidente della FIGC da devolvere in beneficenza, su indicazione di Gabriele Gravina, il gruppo Pingue ha messo a disposizione dei profughi Ucraini buoni spesa per l’importo di €. 2.000,00.


Nel corso dell'incontro, particolarmente appassionata è stata la testimonianza del cittadino ucraino Tymofiy Dyadyura, da circa 21 anni collaboratore del gruppo Pingue e oggi responsabile della macelleria del Supermercato Conad di Via Papa Giovanni XXIII a Sulmona, che ha riportato in diretta ai colleghi presenti i sentimenti e le paure legati al conflitto in atto degli amici e dei familiari che vivono in Ucraina. 

A fine intervento il Presidente Gabriele Gravina ha sorpreso tutti con un prezioso omaggio a Filomena Pingue, l'originaria protagonista della storia imprenditoriale della famiglia Spinosa-Pingue: la maglietta della Nazionale di calcio marchiata Pingue 22.


Nessun commento: