---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Ruby Ter. Pm: 'Sei anni a Berlusconi'. Chiesti 5 anni per Karima- Strage a scuola: 21 morti. Biden: 'Agire contro le armi'- Vaiolo delle scimmie, benefici da antivirale per vaiolo umano- 'A Mariupol 200 cadaveri in un rifugio'. Medvedev boccia il piano di pace dell'Italia- Il primo treno con un carico di grano ucraino è in Lituania-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale Diretta Streaming - CORFINIO: IL PREMIO NAZIONALE PRATOLA SI CONFERMA EVENTO INTERNAZIONALE SOLIDARIETÀ, DIRITTI UMANI E IMPEGNO CIVILE

martedì 14 dicembre 2021

STUDENTI DEL “POLLIONE” POSITIVI, SCREENING AD HOC DEL COMUNE

AVEZZANO - I test, aperti anche a familiari e personale, mercoledì 15, dalle 14.30 alle 18.30. "Escalation contagi da Covid-19 da evitare: sospesa l’attività in presenza per gli studenti del liceo scientifico “Vitruvio Pollione”, -in seguito alla scoperta di numerosi   studenti   risultati   positivi   dopo   la   mega   festa   in   un   locale-,l’amministrazione comunale dispone una campagna di screening aperta a tutti gli alunni dell’istituto e i familiari, i docenti e il personale Ata per mercoledì 15dicembre, dalle 14.30 alle 18.30, al castello Orsini.   Esaminata la situazione con l’altissimo numero di persone a rischio contagio, -la scuola è frequentata da circa 1500 studenti di tutta la Marsica-, il vice sindaco, Domenico   Di   Berardino,   che   in   accordo   con   la   dirigente   didattica   e   la responsabile del servizio prevenzione della Asl ha subito disposto lo stop alla didattica in presenza dal 13 al 18 dicembre con l’attivazione della didattica a distanza, ora ha allargato il campo delle attività anti-covid attivando, tramite ordinanza, uno screening riservato a  tutti gli   studenti e, naturalmente,   alle persone, familiari, docenti e personale ata in primis che sono stati a contatto coni partecipanti alla mega festa. “Vista la situazione e l’altissimo numero di persone a rischio”, afferma l’assessore all’emergenza sanitaria, Maria Teresa Colizza, “l’amministrazione Di Pangrazio, da sempre in prima linea per contrastare la pandemia, in sintonia con il dipartimento di igiene e prevenzione della Asl che ha attivato le procedure di tracciamento e controlli, ha organizzato la campagna di test antigenici gratuiti al castello Orsini”. L’allarme della dirigente didattica del liceo scientifico è scattato in seguito alla scoperta di alcuni casi di positività al test rapido Covid 19 degli studenti che hanno partecipato a una affollatissima festa (l’8 dicembre) con circa 400 persone".

Nessun commento: