---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Sparatoria a Chicago alla parata del 4 luglio, cinque i morti- Meteo, Caronte è al picco. Poi arrivano i temporali- Draghi: 'Lavorare perché non accada più'. Si cercano ancora 14 persone, 4 trovate vive- Undici dispersi sono italiani, otto stranieri. Draghi non atterra a Canazei per maltempo- Ergastolo per i fratelli Bianchi. Uccisero Willy, applausi in aula-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - SULMONA: Presentato il Palio della Giostra Cavalleresca 2022

venerdì 10 dicembre 2021

AVEZZANO: BUONI SPESA E CONTRIBUTI DEL COMUNE, OLTRE 1500 DOMANDE

AVEZZANO - Di Berardino, Mercogliano e Silvagni: "uffici al lavoro per erogare gli aiuti entro Natale". Uffici al lavoro per la verifica delle richieste di buoni spesa e contributi di “nuovi poveri” e mondo produttivo che, al rush finale, hanno superato quota1.500.  Scaduti gli avvisi, i settori dei servizi sociali e del Suap hanno accelerato l’iter amministrativo per vagliare il fiume di richieste arrivate a Palazzo di città:1201 nuclei familiari hanno presentato domanda per i buoni mensa; 267, tra imprese,   liberi   professionisti,   associazioni   sportive   e   istituzioni   sociali  il contributo del 50% per spese e investimenti; 31 per le utenze arretrate (Tari fino al 2020) e i canoni di locazione e gli affitti.  Ora, quindi, è scattato l’iter di verifica amministrativo finale che aprirà le porte del “tesoretto” (globalmente sono disponibili quasi 800 mila euro) messo sul tavolo dall’amministrazione Di Pangrazio per aiutare famiglie in difficoltà e mondo produttivo.“Ora l’obiettivo dell’amministrazione”, affermano il vice sindaco con delega al sociale, Domenico Di Berardino, e i consiglieri Carmine Silvagni e Lucio Mercogliano, delegati a seguire l’operazione di sostegno alle imprese, “è quello di erogare buoni spesa e contributi entro le feste di Natale o, comunque, il prima possibile”. Sul fronte dei buoni spesa intanto il Comune ha pubblicato un nuovo bando mirato a raccogliere le manifestazioni di interesse dei pubblici esercenti -alimentari, farmacie para-farmacie, igiene personale e pulizia della casa-   da inserire nell’elenco delle attività che accettano i buoni spesa (taglio 25 euro)concessi   ai   nuclei   familiari   in   difficoltà  per   l’emergenza  covid:   le   domande vanno   presentate   entro   il   13   dicembre   all’indirizzo   mail   di   posta   certificata dell’Ente: comune.avezzano.aq@postecert.it. Porte aperte a Palazzo di città anche al rinnovo della rete solidale: dopo la prima esperienza coordinata dal Comune di Avezzano, con la partecipazione della Caritas diocesana,  le  amministrazioni  di  Magliano  dei Marsi   e  Massa d’Albe,   operatori   del   privato   sociale   e   grande   distribuzione,   ora   il   settore sociale guidato da Maria Laura Ottavi ha pubblicato un nuovo avviso che scade il   22   dicembre.   Obiettivo:   ampliare   la   rete   per   l’inclusione   sociale coinvolgendo altri operatori per dar vita anche alla sezione “For family”.                                                                                                 

Nessun commento: